Tennis: Corsetti e D’Arpino vincono al “Castello” di Ripi

circolo Il Castello

Un successo la prima edizione del torneo al coperto di tennis maschile e femminile organizzato dal circolo “Il Castello di Ripi”.  Dopo le avvincenti eliminatorie con la partecipazione di quaranta giocatori (32 uomini e 8 donne) nella finalissima maschile (quarta categoria), la vittoria è andata a Lorenzo Corsetti che ha piegato la resistenza di  Loreto Terenzi per 6-3, 6-0.

Il quindicenne di Arce allenato dal maestro Sergio Casavecchia ha dimostrato di avere grandi doti. In possesso di una condizione fisica eccellente, unita a un alto livello tecnico, si è imposto nettamente sullo sfidante Loreto Terenzi di Ceccano. Quest’ultimo ha pagato dazio per una condotta di gara piuttosto incostante e per mancanza di colpi risolutivi.

Circolo “Il Castello”: torneo femminile

Sicuramente più in bilico la finalissima femminile terminata al tea break del terzo set, dopo oltre due ore di gioco appassionante. Le due tenniste locali, Sofia D’Arpino e Maria Clara Altobelli, tutte e due allenate dal maestro Daniele Giuliani, hanno giocato a viso aperto.

Alla fine la giovanissima quattordicenne Sofia D’Arpino ha avuto la meglio per 6-2, 6-7, 7-6 sulla diciassettenne Maria Clara Altobelli. Le ragazze, che si conoscono molto bene per essere compagne di allenamento, si sono ben distinte, dimostrando grinta e tenuta fisica. La partita è stata veramente emozionante, con colpi di scena continui se si pensa che entrambe, hanno avuto a disposizione diversi match point per chiudere l’incontro.

Il bilancio della kermesse con il patrocinio della FIT e della locale amministrazione comunale è stato più che positivo. Preziosa la collaborazione del giudice arbitro Cristiano Sarandrea e dei padroni di casa, il patron Aldo Giuliani e il maestro federale Daniele Giuliani.

Dopo la cerimonia di premiazione il responsabile del comitato provinciale FIT Enzo Rea, ha formulato gli auguri con l’arrivederci al nuovo anno, sempre sotto il segno del tennis d’autore del circolo “Il Castello” di Ripi.