Kanda FMK, ripresa l’attività nel rispetto dei protocolli

Kanda FMK

Il Kanda FMK Scuola Arti Marziali di Ceccano dal 25 maggio scorso ha ripreso l’attività nel rispetto dei protocolli di sicurezza. Il maestro Gianluca Nicolia, direttore tecnico del Kanda FMK Scuola Arti Marziali della città fabraterna, si dice soddisfatto della ripartenza avvenuta dopo oltre 2 mesi di sospensione.

Le attività di preparazione sono riprese in base ai protocolli sanitari disposti. Con la suddivisione in gruppi è stato possibile far riprendere la pratica dell’Aikitaiso Fa-Shu, la preparazione per gli atleti del gruppo sportivo nelle discipline da combattimento quali il Taekwondo ITF e la Kick Boxing FIKBMS.

Attraverso un lavoro minuzioso si è riusciti a programmare e di conseguenza a far ripartire anche la pratica dell’Aikido escludendo ogni forma di contatto.

Il Kanda FMK è affiliato con la FITAE ITF per il Taekwondo, con FIKBMS per la Kick Boxing nelle diverse specialità, con Progetto Aiki per l’Aikido Hombu Dojo Tokyo oltre che con l’eps ASI per il Free Martial Kombat Divisione Nazionale, Aikitaiso Fa-Shu Arti Olistiche oltre che per tutte le altre attività motorie di base e quelle di sviluppo Kanda quali il Martial Cross e Martial Soccer.

Malgrado il lungo stop, il Kanda FMK ha ripreso a regime pieno le proprie attività, preparando i giovani atleti ai prossimi impegni. Confermati gli Assoluti Italiani di Kick Boxing e l’Open International Anxure Battle di Taekwondo.

Il tutto in attesa del 25 giugno data in cui si potrà riprendere l’allenamento con il contatto. Il Dojo Kanda si trova a Ceccano presso il Parco dello Sport. Si pratica dal lunedì al venerdì con atleti dai 5 ai 65 anni. Tutti gli allenatori, istruttori, tecnici, sono abilitati all’insegnamento dalle federazioni di riferimento per la disciplina praticata.