Tre su tre per la Rari Nantes Frosinone: vittoria netta contro Jesina

tre su tre per la Rari Nantes

Tre su tre: terza vittoria consecutiva per L’Automotive Rari Nantes Frosinone, che schianta 13-3 la Jesina Pallanuoto. Allo Stadio del Nuoto di Frosinone il risultato resta in bilico solo nel primo tempo, soprattutto a causa dei tanti errori sotto porta dei ciociari. Poi, i padroni di casa aggiustano la mira e impreziosiscono la propria prestazione con un terzo tempo super.  La testa ora è già allo scontro al vertice di sabato 8 febbraio a Bologna contro il De Akker.

La cronaca

Primo tempo di dominio territoriale non concretizzato per la Rari Nantes Frosinone. L’1-0 lo segna subito Ambrosini, gli ospiti pareggiano a metà parziale, poi una bomba di Lucci porta di nuovo in vantaggio i suoi.

Il secondo periodo sembra andare avanti sulla scia degli errori offensivi del primo. Ci pensano Ambrosini e D’erme, in rapida successione, a portare i padroni di casa sul 4-1. Un paio di superiorità sprecate dai ciociari si trasformano nel secondo gol ospite: vietato rilassarsi. Sul tramonto della prima metà di gara, è ancora Ambrosini a riportare sul +3 i suoi: 5-2 e squadre all’intervallo lungo.

Nel terzo tempo la Rari Nantes Frosinone scatena tutto il suo potenziale offensivo, segnando con tanti effettivi e tante modalità diverse. Il festival del gol inizia con un rigore di Barberini, poi lo seguono nell’ordine Orlandi, Mellacina, Proietti in superiorità, ancora Orlandi e Carnevali. Nel mezzo il terzo e ultimo gol della Jesina: si va al riposo sull’11-3.

Ultimo parziale con una buona gestione del gioco, un’ottima difesa e altre due reti per il Frosinone. Le segna entrambe il centroboa Ambrosini, top scorer dell’incontro con ben 5 gol. Nel finale altre due superiorità non concretizzate, ma va bene così: tre su tre per la Rari Nantes che ora si prepara ad affrontare la difficile trasferta di Bologna nel migliore dei modi.

Le dichiarazioni di Fabrizio Spinelli

“Sono contento dell’interpretazione della gara da parte dei miei ragazzi. Nei primi due tempi avremmo potuto fare qualche gol in più, ma va bene così. La partita non è stata mai in discussione, questa vittoria ci permette di iniziare la settimana da primi in classifica insieme al De Akker. Sabato vogliamo andare a Bologna per fare una grande partita e prenderci la vetta in solitaria”.

Il tabellino

R.N. Frosinone: Apicella, Ambrosini 5, Lucci 1, Proietti 1, Orlandi 2, Esposito, D’erme 1, Barberini 1 (rig), Raffaeli, Mellacina 1, Aiello, Carnevali 1, Fiorini. TPV: Fabrizio Spinelli.

Jesina Pallanuoto: Ferrazzani, Zannini G. 1, Mattei, Ciampichetti, Romiti R., Garbini, Zannini L., Mancinelli, Paolucci, Chitarroni 1, Contoni, Zannini T. 1, Romiti F. TPV: Dusan Vidovic.

Superiorità numeriche: R.N. Frosinone 1/7 +1/1 rigore, Jesina Pallanuoto 1/7.

Arbitro: Barra.

A cura dell’addetto stampa Rari Nantes Frosinone