Virtus Cassino, un rinforzo dal Calasetta Basket

Fabio Gazzillo

La BPC Virtus Cassino è lieta di comunicare l’acquisizione delle prestazioni sportive
dell’atleta Fabio Gazzillo, in forza nella scorsa stagione al Calasetta Basket, per l’annata
agonistica 2020/21.

Atleta classe ’99, Fabio è un prodotto del settore giovanile della Stella Azzurra Roma, con
cui muove i suoi primi passi nel basket che conta a livello nazionale.

Nella stagione 2015/16, con la formazione stellina, oltre al campionato di U18 di
Eccellenza, prende parte a diverse gare con la prima squadra impegnata nel campionato
di Serie B. E mette a segno 6.3 punti per gara durante le sue apparizioni in campo.

Nella stagione successiva rimane in forza alla compagine capitolina e gioca in doppio
tesseramento anche in C Gold con il roster dell’APDB Roma, dove mette a segno 4.4 punti
per gara.

Nel 2017/18 è a Crema, sempre in serie B, per poi trasferirsi l’anno seguente a S. Nicola
Basket Cedri in C Gold, dove colleziona 8 presenze e 6.2 punti per gara. Durante la
stagione, si trasferisce poi a Maddaloni, sempre in C Gold, dove mette a segno anche qui
quasi 6 punti per gara.

Nell’annata agonistica appena passata, invece, firma a Calasetta, sempre in serie C, dove si mette particolarmente in mostra mettendo a segno la bellezza di quasi 15 punti per gara.

Attira così l’attenzione della dirigenza cassinate, in particolar modo del DS Leonardo Manzari, che decide di portarlo all’ombra dell’abbazia per la stagione 2020/21.
Queste le parole di Fabio Gazzillo al momento della firma: “Negli anni passati ho giocato molte volte contro la Virtus Cassino. Sono rimasto affascinato e colpito dalla solidità della
società, e dai grandi giocatori che hanno indossato questa maglia durante le passate
stagioni. La risposta alla chiamata della dirigenza, di fronte all’interessamento mostratomi
questa estate, non poteva che essere positiva.

Sicuramente il periodo sportivo appena trascorso, non è stato dei migliori a causa del Covid-19. Quest’anno mi aspetto un’annata di riscatto, per noi giocatori, per i tifosi, e per tutto il mondo dello sport. Giocare per la Virtus Cassino, sono sicuro, mi renderà un giocatore migliore, ma soprattutto mi aiuterà a crescere umanamente. Sono certo che saremo tutti affamati nel tornare a giocare e nel lottare per vincere. Non vedo l’ora di incominciare”.