La Scuba Frosinone va ko contro Ciampino

Scuba

Ripresa del campionato amara per la Scuba Frosinone che è costretta a cedere il passo alla Nove Basket Ciampino. Nota positiva è la conservazione del secondo posto a 14 punti, davanti a Santa Severa, Velletri e proprio Ciampino. 

CRONACA

In avvio di gara entrambe le formazioni faticano a trovare continuità. i tanti errori la fanno da padrone e gli ospiti chiudono avanti di 2 lunghezze (11-13). Tebaldi si carica i suoi sulle spalle ed inizia a martoriare il canestro avversario. Anche dall’arco le percentuali crescono e Frosinone comincia ad accusare il colpo. Si va negli spogliatoi con la Scuba che deve recuperare 11 lunghezze.

Nella ripresa coach Calcabrina incarica Grazzini di fermare l’exploit di Tebaldi. La cura funziona e, grazie all’offensiva di Cara e Briglianti, la Scuba si riavvicina. Ciampino piazza solo 3 canestri nell’arco di tutto il terzo quarto. Durante l’ultimo periodo è ancora Grazzini a dare quel quid in più a Frosinone, questa volta in attacco. La tripla di Stazi fa mettere la testa avanti ai suoi ma la risposta di Tebaldi e Ciambrone è immediata (0-6). Rocchi segna, poi Cara spara la bomba del -1 a 10’’ dal termine, subito prima di commettere un antisportivo. L’1/2 di CIambrone e la palla persa  tengono in vita Frosinone che però sbaglia con Ceccarelli e Cara, perdendo 63-65.

Le parole di coach Calcabrina a fine gara:

“Due punti persi per colpa di un approccio alla partita pessimo – è il commento dell’allenatore ciociaro -, nel primo quarto eravamo sottotono in attacco e abbiamo sbagliato tante scelte. Nel secondo periodo siamo riusciti a peggiorare, scendendo di tono anche in difesa, poi nella terza frazione siamo riusciti a imbavagliare Tebaldi e successivamente a mettere la testa avanti. A questo punto però si è spenta nuovamente la luce, abbiamo persone due palloni sanguinosi che ci sono costati cinque punti in transizione. Nonostante tutto ciò siamo riusciti ad arrivare a giocarci la vittoria all’ultimo tiro con Ceccarelli ma siamo stati troppo ancorati a forzature individuali e slegati in difesa, giocando così è impossibile vincere”.

TABELLINI

Scuba:

Bondatti, Grazzini 9, Lepre, Efficace, Stazi 6, Rocchi 7, Briglianti 12, Fassiotti, Iaboni, Bosco, Ceccarelli 12, Cara 17. All. Calcabrina

Ciampino:

Rega, Buccione, Franceschini 2, Gabrielli, Martucci 7, Gaska, Gori 5, Pretto 5, Vallario, Tebaldi 31, Ciambrone 15. All. Bucci

Clicca qui per la pagina ufficiale