La Scuba riparte dalla conferma di coach Calcabrina

scuba frosinone c silver Calcabrina
Fonte: Ufficio Stampa Scuba Frosinone

La prima squadra della Scuola Basket Frosinone riparte dalla conferma di coach Francesco Calcabrina. La quarta stagione consecutiva insieme premia l’ottimo lavoro che le due parti stanno svolgendo sul campo nel campionato di C Silver. Nel primo anno con Calcabrina alla guida la società del capoluogo ciociaro è arrivata fino alla finale playoff, bissando la qualificazione alla post season nel campionato successivo. Nella scorsa stagione la finale di Coppa Lazio e il secondo posto in stagione regolare, prima dell’interruzione a causa della pandemia da Coronavirus.

Nel corso di un’intervista realizzata presso il Centro Tim Sellari di Via Aldo Moro a Frosinone, il coach ha parlato della sua conferma ma anche della formula, non ancora chiarita dal Comitato:

“Sono felice di poter essere per il quarto anno alla guida della prima squadra, il sesto in totale nella Scuba. Evidentemente la società ha apprezzato il lavoro svolto in passato e io cercherò di ripagare la fiducia provando a ottenere risulati sempre migliori. Sarà un campionato particolare, che inizierà più tardi rispetto al solito e probabilmente con gironi meno numerosi (al via ci saranno 30 squadre, ndr). Questo vuol dire che ci saranno meno gare e bisognerà partire subito forte perché il margine di errore sarà ridotto. Anche quest’anno avremo un roster giovanissimo ma scenderemo sempre in campo per vincere, mettendo in campo tutta la nostra energia”.

Inevitabile, poi, tornare con il pensiero alla scorsa stagione:

“C’è un po’ di rimpianto per non aver potuto finire provando a giocarsi le nostre carte per le posizioni importanti – ammette Calcabrna -, tutti si allenano per arrivare ai playoff ma non si poteva fare altrimenti”.

Giancarlo Sellari, titolare dell’omonima attività di telefonia con sede a Frosinone e ad Alatri, ha motivato la sua scelta di continuare a sostenere la Scuba:

“Oltre alla mia grande passione per il basket  ritengo che in questo momento difficile per tutti sia importante stare vicino a una bella realtà come questa. Con il presidente Antonio Efficace mi lega un’amicizia di vecchia data e apprezzo molto il lavoro della società sia nel tenere in alto il nome di Frosinone sia nella funzione sociale che svolge per tantissimi giovani”.

Clicca qui per la video intervista

Fonte: Ufficio Stampa Scuola Basket Frosinone