Per Cassino è ancora fatale il finale di partita

Virtus Cassino
Fonte: Facebook Virtus Cassino SSD a RL

Neanche questa volte la Virtus Cassino riesce a spuntarla. I questo caso festeggia la Scandone Avellino in uno scontro preziosissimo in ottica salvezza. Situazione fisica molto complicata (diversi senior infortunati, out Magini e Lasagni si fa male nel primo quarto) ma si mette sempre peggio anche dal punto di vista mentale, vista l’ultima posizione occupata dai rossoblu. Cassino dura tre quarti, poi cede nel finale.

Locci inaugura il match e sprinta per Avelllino, poi Marzaioli sigla le due triple del 14-7. La Scandone vola sulla doppia cifra di vantaggio ma Fioravanti, nonostante l’infortunio di Lasagni, riporta a contatto i suoi, chiudendo il primo quarto 20-13. Liburdi imbambola la difesa irpina, accorciando; poi Cecchetti sorpassa e Manzo piazza il 21-25. La Virtus è lanciatissima e firma un parziale di 1-12 che la porta anche sul +8. Locci è duro a morire e chiude la prima metà di gara 30-32.

Nel pitturato Liburdi e Cecchetti dettano legge, diventando un problema per la Scandone. Erkmaa e Ondo Mengue si sbloccano da fuori, tornando avanti sul 40-39. Avellino riesce anche ad rialzare il ritmo e rimettere il naso avanti (48-44). Nel quarto periodo i rossoblu ritirano completamente i remi in barca ed i campani allungano ancora con la coppia Ondo Mengue – Erkmaa, arrivando di nuovo oltre la doppia cifra di vantaggio a 5′ dalla fine. Termina 72-53, con Cassino che paga amaramente gli errori e le assenze.

Sconfitta molto pesante in casa Virtus, la nona in dieci partite che mostra una Cassino ultima a quota 2, insieme a Scauri che oggi affronterà Valmontone.

Scandone Avellino – BPC Virtus Cassino 72-53
Parziali:

20-13, 10-19, 18-12, 24-9

Scandone Avellino:

Andrea Locci 17 (8/9, 0/0), Domenico Marzaioli 13 (1/3, 3/8), Bruno Ondo mengue 13 (3/6, 2/3), Hugo Erkmaa 10 (1/3, 2/3), Giuseppe De leo 6 (3/4, 0/4), Andrea Bianco 5 (2/4, 0/1), Vladimir Rajacic 4 (0/1, 0/4), Luca Pappalardo 4 (1/1, 0/0), Vincenzo Ventrone 0 (0/0, 0/0), Salvatore Iovinella 0 (0/0, 0/0), Gerardo Scardino 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Cherubini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 18 – Rimbalzi: 33 10 + 23 (Domenico Marzaioli 7) – Assist: 8 (Hugo Erkmaa 4)

BPC Virtus Cassino:

Alessandro Cecchetti 16 (6/13, 1/2), Mauro Liburdi 15 (6/9, 0/0), Kakha Zhgenti 5 (0/5, 1/4), Matteo Fioravanti 5 (1/4, 1/1), Simone Manzo 5 (1/2, 1/2), Riccardo Callara 4 (1/4, 0/2), Alberto Puccioni 3 (0/0, 1/3), Riccardo Rovere 0 (0/1, 0/0), Filippo Lauria 0 (0/0, 0/0), Simone Lasagni 0 (0/0, 0/0), Alessio Vorzillo 0 (0/0, 0/0), Michele Magini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 16 – Rimbalzi: 25 9 + 16 (Matteo Fioravanti, Alberto Puccioni 5) – Assist: 5 (Simone Manzo 3)

Clicca qui per il comunicato ufficiale