Serie B: Cassino cede anche a Matera

Fonte: Facebook Virtus Cassino SSD

Matera 80 – Cassino 72

Altro stop per la Virtus Cassino. Al “Lanera” vince Matera che trema solo a cavallo tra terzo e quarto parziale, quando ragazzi di coach Vettese confezionano il break del sorpasso. Immediata, però, la reazione dei padroni di casa che rimettono la freccia e lasciano la Virtus frastornata a leccarsi le ferite di un ko e di un campionato cominciato in malo modo, con una sola vittoria all’attivo.

L’Olimpia non delude nonostante il buono l’avvio dei laziali, in vantaggio per otto dei dieci minuti del primo quarto. Equilibrata la seconda frazione, con Cassino che dimezza lo svantaggio all’intervallo lungo e poi si ritrova a ridosso dei padroni di casa in avvio di terza frazione: 46-44. Matera reagisce subito e allontana la minaccia di rimonta laziale: 52-46.
Matera molla la presa mentalmente e la BPC Virtus Cassino ritorna nuovamente in partita ad 1’9” dal termine: 56-54. La squadra di coach Vettese continua a spingere, Matera non è lucida in attacco e a 7 secondi dalla fine la bomba di Fioravanti riporta clamorosamente avanti gli ospiti per il 58-60 che chiude il terzo quarto.

Cassino dovrebbe provarci ed invece è nuovamente l’Olimpia Matera a far tremare gli ospiti con un terrificante 11-0. Sono i canestri di Dip, Buono, Battaglia, i preziosi liberi di un eccellente Buono al 3′ e la bomba di Battaglia al 5’30: 69-60. Fioravanti rianima Cassino dopo quasi 4 minuti di black out ma i due liberi di Antrops e i tre di Battaglia fanno volare Matera a + 12 a metà dell’ultima frazione (74-62). Cassino prova a sfruttare gli ultimi istanti e si ritrova a -5 a 10 secondi dalla fine con il canestro di Lasagni (77-72). Con il fallo sistematico Buono può chiudere la sfida dalla lunetta ma spreca la ghiotta opportunità e coach Origlio chiama time-out. Fatale al Cassino l’ultimo possesso, Antrops mette il sigillo sul match con la tripla sulla sirena: 80-72. Altro stop per la Virtus Cassino.

Stop per la Virtus: il tabellino

Bawer Matera: Buono 4, Antrops 24, Battaglia 16, Staffieri, Panzini 4, Antonaci ne, Lopane ne, Mancini, Dip 22, Smorto 10, Centoducati. Coach Origlio.

Virtus BPC Cassino: Lasagni 11, Magini 7, Cecchetti 11, Callara 9, Fioravanti 8, Gambelli ne, Lauria 6, Manzo, Pacitto ne, Rovere 7, Puccioni ne, Liburdi 13. Coach: Vettese.

Statistiche – Tiri liberi: Olimpia Basket Matera 13/20, Cassino 12/15; Tiri da due: Olimpia Basket Matera 20/42, Cassino 21/41; Tiri da tre: Olimpia Basket Matera 9/37, Cassino 6/13