Pallacanestro Sora: il toccante messaggio di Giuseppe Lepre

La stagione è finita

La stagione è finita. La palla a spicchi non rotolerà più sul parquet. Il Coronavirus non permetterà al basket  di tornare alla ribalta, almeno in tempi brevi.  Davvero toccante il messaggio del playmaker della Pallacanestro Sora Giuseppe Lepre che, sul suo profilo Facebook, ha voluto salutare appassionati e tifosi bianconeri. Ecco le sue parole:

“Quest’anno purtroppo il messaggio dei saluti ho dovuto mandarlo a marzo. Non doveva finire così, ma siamo consapevoli che la scelta della federazione sia stata la più giusta e la più adatta alla bruttissima situazione che sta vivendo il nostro paese. Nel nostro piccolo cerchiamo tutti di dare una mano, e noi lo facciamo privandoci della cosa più cara che abbiamo, ma sono certo che torneremo, spero il prima possibile, a calcare quel parquet come abbiamo sempre fatto.

È stato un anno, anche se più corto del solito, ricco di emozioni, di sorrisi, di scherzi e di amicizia, ma anche di delusioni,  lacrime e sofferenza, ma la pallacanestro è questa ed è il motivo per cui l’amiamo così tanto.

Come l’anno scorso sono qui a dire “Grazie Sora”, grazie alla società, ai miei compagni, agli allenatori e ai nostri splendidi tifosi, sempre numerosi e pronti a sostenerci nei momenti di difficoltà. Non molliamo, forza Italia, forza Sora”.

La stagione è finita. L’amore e l’attaccamento per i colori bianconeri, invece, non mancheranno mai. Giuseppe Lepre non nasconde il grande affetto per il mondo della Pallacanestro Sora.