AMB Frosinone, Fabrizio Santoro: “Avremo anche una squadra femminile”

Fabrizio Santoro

AMB Frosinone, tempo di bilanci e programmazione. Il sodalizio ciociaro, dopo lo splendido campionato di Serie C2 e i successi in Coppa Lazio, pensa alla prossima stagione. A fare il punto della situazione è il presidente Fabrizio Santoro.

“A inizio stagione sportiva 2019/2020 la società Amb Frosinone C5 ha fatto delle scelte importanti, al fine di fare un deciso salto di qualità gettando le basi per un lungo futuro.
I risultati sono stati veramente eccellenti in quanto abbiamo occupato per tutto l’anno ed in tutti i campionati delle nostre categorie posizioni di altissima classifica.

Ma la cosa che più ci fa piacere oltre ai risultati è la qualità di gioco, l’euforia tornata nell’ambiente, le tante famiglie al campo. Ci siamo fermati sul più bello, eravamo in corsa per la vittoria dei tre campionati e ad un passo dalla partecipazione alla Final Four di Coppa Lazio di Serie C2.

Siamo quindi soddisfattissimi del lavoro svolto e consapevoli di avere un gruppo di giovani che, aiutati dai nostri senior e dalla programmazione di un staff tecnico competente, ci regaleranno grandi soddisfazioni.

La prossima stagione

Per quanto riguarda la prossima stagione – continua Fabrizio Santoro. – Praticamente non ci siamo mai fermati e abbiamo sempre lavorato ognuno nel suo ruolo: i giocatori allenandosi singolarmente con programmi personalizzati, lo staff tecnico studiando nuovi piani di lavoro e la società ha operato per pianificare sia sul mercato sia per assicurare le strutture adeguate a svolgere le attività sportive nel rispetto dei protocolli e in condizioni ottimali per i nostri tifosi. Il Palazzetto di Tecchiena continuerà a essere la casa dei nostri ragazzi.

Abbiamo allestito una palestra all’interno della nostra casa. Abbiamo allargato il nostro staff con delle figure specifiche che si dedicheranno a 360 ai ragazzi, come il nutrizionista e un personal trainer individualizzato.

La voglia di tornare in campo è molta e ci auspichiamo avvenga il prima possibile, chiaramente nella massima sicurezza per noi e per tutte le famiglie e tifosi che ci seguiranno.

I programmi per il futuro sono molto chiari e puntiamo a creare nei prossimi tre anni una struttura ampia e ben organizzata che possa abbracciare diverse categorie tra cui una categoria nazionale per la prima squadra, seguita dall’elite nel settore giovanile.

Elite che già abbiamo conquistato con l’Under 17, e che contiamo di disputare anche con la 19 già dalla prossima stagione. Ci sarà la formazione di nuovo dell’Under 15 e la nascita del nuovo settore femminile con una prima squadra a cui teniamo in modo particolare.

Ci aspettiamo sicuramente una stagione particolare e difficile per tanti fattori. Ma saremo pronti ad affrontare tutto quello che si presenterà e a trovare la giusta soluzione per ogni cosa.

Ringraziamo tutti i nostri atleti, le famiglie, gli amici e sopratutto i nostri sponsor che ci hanno sempre aiutato e ci sosterranno ancora nel futuro”.