AMB Frosinone, Savelloni: “Pronti per una grande stagione”

Mattia Savelloni

L’AMB Frosinone, fresca di promozione in Serie C1, sta completando il roster a disposizione di mister Cellitti, confermatissimo sulla panchina gialloblù. L’allenatore-giocatore dei ciociari avrà a disposizione un giovane di assoluto valore, quel Mattia Savelloni che, dopo tre anni nell’AMB,  è divenuto ormai un pilastro e nella prossima stagione sarà chiamato ad affermarsi anche in prima squadra.

Le dichiarazioni di Mattia Savelloni

“La passata stagione è iniziata tra alti e bassi per me. Era l’esordio in una Prima Squadra, avrei voluto dimostrare e confermare ciò che di buono ero riuscito a fare l’anno prima ma una lunga polmonite a inizio anno e l’epidemia causata dal Covid-19 a metà stagione non mi hanno permesso di farlo.

Spero e credo davvero che questo sia l’anno giusto, sia a livello personale che di squadra,con l’Under 19 Élite e in Serie C1. In entrambi i campionati dovremo dimostrare quanto siamo cresciuti sotto tutti i punti di vista.

Sono certo che saremo la sorpresa della prossima stagione, abbiamo un grande gruppo tra giocatori, staff e dirigenza. Questa società è diventata una famiglia per me, ho trovato persone che sono entrare a far parte della mia vita quotidiana oltre il campo, questa è la nostra forza.

Sono molto grato a Valerio Scaccia e ai mister Cellitti e Fabrizi che hanno dimostrato di contare molto su di me, li ringrazio per la fiducia che hanno nei miei confronti e darò tutto per ripargarli”.

Non solo giovani promettenti. L’AMB Frosinone si assicura anche le prestazioni di un veterano come Federico Nastasi, il quale non ha certo bisogno di presentazioni visti i suoi trascorsi con Lazio, Polisportiva Forte, Civis Colleferro, Città di Anagni, Città di Paliano, Frassati Anagni e Nuova Paliano.

Le dichiarazioni di Nastasi

“Ringrazio Fabrizio Santoro e Filippo Cellitti per avermi cercato e fortemente voluto a Frosinone. La mia scelta è stata soprattutto per loro e per il fatto che la nostra società lavora con i giovani.

A Frosinone ho trovato una società che lavora fortemente con i ragazzi, gli Under vengono considerati come una prima squadra.  Abbiamo fatto diversi raduni durante il periodo estivo, non sono mancati mai, tanta applicazione e voglia di imparare.

I giovani sono stati il motivo principale della mia scelta, è un piacere giocare con loro e provare ad insegnarli tutto ciò che conosco.  Credo che possiamo divertirci nella prossima stagione, i senior sono amici che conosco da anni e sono molto bravi!”