Serie C2: Latina sbanca il parquet della Legio Sora

Una pausa che ha rotto l'incantesimo

Festa pontina al Pala “Di Poce”. Il Latina Futsal supera in trasferta 5-2 la Legio Sora. Mattatore del match Denis Cristofoli. Onore delle armi ai padroni di casa. I ragazzi di Gismondi gettano il cuore oltre l’ostacolo e provano ad impensierire la porta avversaria. Infortuni e squalifiche hanno privato la formazione volsca di tasselli importanti.

Ciononostante l’equilibrio regna sovrano nel primo tempo. Al 9’ i locali si fiondano in avanti con Polsinelli che chiama agli straordinari Varano. Sulla respinta giunge Paniccia che però non riesce ad insaccare. La concretezza non manca invece agli ospiti che passano in vantaggio con Cristofoli: bordata mancina imparabile. La Legio non ci sta. Lo sforzo viene premiato con la rete del pareggio firmata dal capitano Massaro. Sulle ali dell’entusiasmo la squadra volsca raddoppia poco dopo. Il numero 10 Polsinelli scippa la sfera ad un avversario e, con un destro rasoterra, trafigge Varano. Si chiude sul 2-1 la prima frazione.

L’intervallo offre nuova linfa al Latina. Le sensazioni si trasformano in realtà in apertura di secondo tempo. L’arbitro ordina un penalty per il fallo subito da Cristofoli. Batte Pardo che mostra freddezza spiazzando Tuzi. Sul 2-2 la Legio avrebbe una chance per riportarsi in vantaggio. Varano però chiude la saracinesca sul tiro a botta sicura di Polsinelli. Il quintetto pontino comincia a prendere campo. Prima Pardo coglie il palo con il sinistro e poi torna l’uragano Cristofoli. Il numero 8 cala il tris di reti in pochi istanti. Pregevole soprattutto il 2-3 con il lancio di capitan Nameli dalle retrovie.

Festa pontina al Pala “Di Poce”. Il 2-5 finale lancia il Latina Futsal a quota 9 in classifica, a sole tre lunghezze dall’Heracles. La Legio Sora invece rimane terzultima con 4 punti all’attivo.

Il tabellino

Legio Sora: Tuzi, Massaro (C), Cirelli, Polsinelli, Baldassarra F., Paniccia, Baldassarra M., Cipriani, Bruni. Allenatore: Gismondi.

Latina Futsal: Varano, Nameli (C), Cristofoli, Pardo, Mazza, Miele, Tullio, Altobello. Allenatore: Notarsanti.

Arbitro: Stellato di Tivoli.

Marcatori: Cristofoli (LF) (4), Pardo (LF), Massaro (LS), Polsinelli (LS).