Nessuno ferma l’AMB Frosinone! A Formia la nona sinfonia della capolista

AMB Frosinone rullo compressore

E sono nove vittorie consecutive. L’AMB Frosinone è un rullo compressore nel girone C di Serie C2. La formazione di Filippo Cellitti si impone anche sul campo dell’Heracles Formia. Un banco di prova importante contro una squadra di spessore, una di quelle annoverate tra le favorite alla vigilia del campionato.

Ma anche i pontini si sono dovuti arrendere allo strapotere di Collepardo e compagni. In casa Heracles sembrava mettersi male per l’AMB, in svantaggio per via del gol siglato da Riso e in difficoltà. Ma nel momento del bisogno viene fuori l’orgoglio di un gruppo straordinario che trova il pari con Collepardo, ben servito da Cellitti. E poi la rete che non ti aspetti, quella del più giovane in campo Luciani. Il classe 2002, ormai non più una sorpresa, firma il 2-1 ospite con il quale si chiude la prima frazione.

Nel secondo tempo subito il forcing dell’Heracles che impatta sul 2-2 grazie ad una punizione messa in rete da Riso, doppietta per lui. L’AMB Frosinone lotta, soffre e, nonostante le difficoltà, mette ancora la freccia. Ci pensa il capocannoniere, il solito Cristian Collepardo a firmare una doppietta nel giro di pochi minuti che vale il 2-4. Ma a 10 minuti dal termine i pontini tornano sotto con il gol di Zaccaro che mette brio ad un finale di match davvero entusiasmante.

Occasioni da una parte e dall’altra, l’AMB non la chiude ma l’Heracles non punge più. I ragazzi di Cellitti tornano in Ciociaria con altri tre punti e guardano tutti dall’alto verso il basso. Obiettivo? Non fermarsi. L’AMB Frosinone è un rullo compressore ma ora viene il periodo più difficile. Adesso è il momento di confermarsi partita dopo partita contro avversari pronti a combattere su ogni pallone per fermare la capolista indiscussa del campionato.

Sport Country Club – Legio Sora

Non riesce a svoltare la formazione sorana. I ragazzi di mister Gismondi cadono anche sul terreno dello Sport Country Club in una gara combattuta e in bilico fino alla fine. Per i volsci battuta d’arresto che condanna al penultimo posto visto il pareggio dello Sporting  Terracina, ora a quota 4 punti proprio come la Legio Sora.

Alla formazione di Gismondi non sono bastate le marcature di Valerio Cipriani e di capitan Emanuele Meglio per evitare il 4-2 con il quale i biancorossi padroni di casa hanno incamerato l’intera posta in palio. Mattatore del match Michele Corrente, autore di una tripletta.

La classifica del girone C

AMB Frosinone 27
Lele Nettuno 24
Eagles Aprilia 19
Buenaonda 18
Heracles 16
Technology 14
Sport Country Club 13
Lido Il Pirata Sperlonga 12
Latina MMXVII 12
Arena Cicerone 10
Real Fondi 7
Legio Sora 4
Sporting Terracina 4
Flora 92   3