Città di Sora, mister Recchia: “Vogliamo la C, ma la strada è lunga”

La storia del primato non è chiusa
Fonte: Facebook Città di Sora Calcio a 5

Città di Sora viaggia a gonfie vele. La truppa volsca condivide con il Città di Paliano la vetta della classifica in Serie D. Tre successi di fila e nove punti all’attivo. Nell’ultima giornata la compagine bianconera ha sbancato il campo del Futsal Morolo, in una sfida emozionante al cospetto di un caldissimo pubblico. Il mister del Città di Sora Sandro Recchia ci racconta direttamente il match. Ecco le sue dichiarazioni:

“Con il Morolo è stata una partita spettacolare sotto ogni punto di vista.Sono rimasto colpito dall’affluenza di pubblico, forse mai vista prima. Abbiamo affrontato una squadra ben attrezzata e ottimamente messa in campo. Dopo otto minuti infatti eravamo sotto di due reti. Pian piano i ragazzi hanno preso le misure e hanno portato a casa il successo. Abbiamo giocato una gara attenta senza lasciare nulla al caso, cercando di chiudere ogni loro incursione offensiva. Nel secondo tempo siamo passati in vantaggio per 4-2 ma il Morolo, grazie al calore dei tifosi, ha ristabilito la parità. Il gol vittoria è arrivato proprio all’ultimo respiro. Complimenti anche all’arbitro che ha diretto il match con il piglio giusto”

L’allenatore dei sorani offre pure un bilancio sulla prima parte di questa stagione sportiva nel girone ciociaro di Serie D, con uno sguardo speranzoso al futuro:

Chiaramente c’è soddisfazione per le tre prime partite vinte. Dobbiamo restare concentrati perché il campionato è ancora lunghissimo. Ci sono quattro o cinque squadre che se la giocheranno fino alla fine. Basti pensare al San Giovanni Incarico, il nostro prossimo avversario, ma anche il Fontana Liri ed il Paliano. Il desiderio, non ci nascondiamo, è quello di andare in Serie C”. 

Il Città di Sora viaggia a gonfie vele. Nel prossimo turno di Serie D la compagine bianconera ospiterà l’ostico San Giovanni Incarico nel match di cartello di giornata.