Mercato: botti di fine anno per il Sora. Grande colpo per il Santopadre

Botti di fine anno per il Sora

Botti di fine anno per il Sora. La società del presidente Giovanni Palma, in una posizione ancora deficitaria nel girone B di Eccellenza, proverà a risalire la china anche grazie agli ultimi innesti. L’ultimo stop patito al “De Santis” di Arce ha fatto suonare l’ennesimo campanello d’allarme e, allora, ecco i rinforzi.

Il direttore sportivo bianconero Pasquale Del Gaudio è al lavoro per potenziare la squadra. Già ufficiali diversi innesti. Si tratta del centrocampista Giovanni Liberti, classe 1996 con tante presenze in Serie D tra Turris e Pomigliano. E poi il difensore Michele Cappellari, classe 1998 ex Bitonto, oltre al terzino Stefano Marotta, difensore classe 1999 proveniente dal Barano d’Ischia (Eccellenza Campania).

Il lavoro continuerà anche nei prossimi giorni per annunciare anche un play di centrocampo, mentre si aggregherà al gruppo anche il forte difensore classe 1998 Seck. Linea mediana del campo che, intanto, ha salutato Alessandro Faiola (1997) trasferitosi in Promozione al Ceccano.

Botti di fine anno per il Sora. In attesa di tornare a correre e a fare risultati anche sul rettangolo verde.

Le altre operazioni

Mette a referto diverse operazioni la Pro Calcio Isola Liri che conferma le sue intenzioni di rimanere nei piani altissimi del girone I di Prima Categoria. Al “Nazareth” arrivano Umberto Pasini (ex Atletico Arpino), Davide Gabriele (proveniente dalla Bovillense), il giovane Andrea Francazi (ex Sora) e Alessio Patriarca, “transitato” a Santopadre dopo aver salutato il Principato di Colli. 

Sandro Buonanno con la maglia dell’Arce

Vi avevamo lasciato lo scorso 13 dicembre con un sogno nel cassetto del Santopadre. Ebbene quel desiderio è divenuto realtà. L’esperto attaccante Sandro Buonanno, già decisivo in questa stagione con la maglia del Roccasecca in Promozione, è un nuovo calciatore del Santopadre. Dopo l’innesto di Grillotti, quindi, un altro colpo sensazionale a disposizione di mister Quaglieri. Il Santopadre non si nasconde e punta con decisione alla vittoria del girone A di Terza Categoria.