Giudice sportivo: Città di Paliano falcidiato dalle squalifiche

Città di Paliano

Attraverso il comunicato ufficiale 247 il Comitato Regionale Lazio ha reso note le sanzioni disciplinari in merito ai campionati di Eccellenza e Promozione. Per quanto riguarda il massimo torneo regionale il Città di Paliano ha ricevuto una ammenda di Euro 200,00 “per indebita presenza nel corso dell’intervallo all’interno degli spogliatoi di persona riconducibile alla società che insultava l’arbitro. Perché, propri sostenitori nel corso della gara rivolgevano alla terna arbitrale espressioni offensive”.

Alla formazione biancorossa non è andata meglio nel computo delle sanzioni ai calciatori che, di fatto, penalizzano molto mister Russo in vista del prossimo match. Sul campo della capolista Insieme Ausonia, infatti, al Città di Paliano mancheranno Matteo Del Signore (due turni di stop), Emiliano Ilari e Simone Matozzo.

Per quanto riguarda il resto del girone B una giornata di squalifica per Sergio Garcia Mut (Gaeta), Marco Castellano (Palestrina), Gianluca Boninsegna (Atletico Lodigiani), Daniele Di Benedetto (Astrea), Luca Rogato (Pontinia).

Promozione 

Non sorride il Roccasecca che, dopo aver incassato la sconfitta casalinga contro il Rocca Priora, deve far fronte a due assenze pesanti nella prossima gara. Sul terreno della capolista Monte San Giovanni Campano, infatti, non ci saranno due pedine importanti come Christian Grossi e Giuseppe D’Avino. Sul fronte opposto, invece, mister Bottoni dovrà rinunciare a Giovanni Sili.

Una gara fuori causa anche per Leandro Dragonetti (Anitrella) e Angelo Parente (Atletico Cervaro), assenti rispettivamente contro Ceccano e Rocca Priora.

Per recidività in ammonizione, infine, salteranno la prossima giornata del girone D Francesco Giurini (Atletico Cervaro), Lorenzo Tomassi (Real Cassino Colosseo), Mattia Veloccia (Ferentino) e Davide Caperna (Tecchiena).