Un film già visto per l’Arce. Ma poi arriva la… Pace

Al

Sette gol, tre su calcio di rigore e il punto decisivo in pieno recupero. Al “De Santis” di Arce non sono certo mancate le emozioni tra la formazione di Parisella e il fanalino di coda Pontinia. Alla fine i tre punti vanno ai padroni di casa che si portano a quota 16 ma ancora in piena lotta per la salvezza.

La cronaca al “De Santis”

Il primo tempo è totalmente di marca gialloblù. L’undici di Parisella passa al 17′: Stefanelli atterra in area Pompili e l’arbitro decreta il penalty. Dagli undici metri Pintori non sbaglia. Passa un minuto ed il numero 7, ben servito da Savone, firma il raddoppio. Prima dell’intervallo azione in fotocopia del vantaggio. Al 40′, infatti, Stefanelli affossa ancora in area Pompili e dal dischetto Pintori non si fa pregare. Al riposo è 3-0 Arce.

Partita finita? Neanche per sogno, l’undici caro al presidente Marocco si addormenta e, viceversa, il Pontinia trova coraggio. Al 5′ Coia accorcia le distanze sfruttando un errato posizionamento difensivo dei locali.

Passano pochi minuti e il neo entrato Cifra sorprende ancora Tarquinio per il 3-2. C’è solo il Pontinia in campo e al 32′ arriva la beffa. Azione confusa nell’area di rigore gialloblù finché Lorenzo Pescosolido colpisce con la mano. Terzo penalty di giornata, questa volta ne beneficiano i pontini che, con Schiavon, firmano il clamoroso pareggio.

Un film già visto per l’Arce ma questa volta Pintori e compagni hanno la forza di cambiare il finale. Nel quarto minuto di recupero, infatti, l’ultimo arrivato Pace, con un colpo di testa, gonfia la rete e fa esplodere il “De Santis”.

Il tabellino

Arce – Pontinia 4-3

Arce: Tarquinio, Pescosolido L. (36’ st Panzavolta), Gallo, Pescosolido D., Cassini, Casalese, Pintori (36’ st Courrier), Pace, Pompili (29’ st De Carolis), Savone (16’ st Persechini), Sanna. A disposizione: Santoro, Sciucco, Greco, Sarracino, Barra. Allenatore: Parisella

Pontinia: Ristic (26’ st Conti), Bottoni, Gucciardi, Vezzoli, Rogato, Stefanelli (1’ st Cifra), D’Amato (12’ st Berisha), Piersanti (1’ st Ruggeri), Coia, Schiavon, Mazzella (1’ st Peressini). A disposizione: Marrone, Maurizio, Di Girolamo, Toto. Allenatore: Cencia

Arbitro: Bernardini di Ciampino

Marcatori: 18’pt rig., 19’pt e 40’pt rig.Pintori (A), 5’ st Coia (P), 10’ st Cifra (P), 32’ st rig. Schiavon (P), 49’ st Pace (A).
Ammoniti: Bottoni, Stefanelli, Rogato, Cifra, Schiavon (P).