L’Ausonia trasloca e diventa Insieme Formia. Iodice: “Settore giovanile non si muoverà”

Insieme Formia
FOTO ARCHIVIO

Per la prima volta nella storia l’Insieme Ausonia approda in Serie D. Dopo una cavalcata a senso unico nel girone B di Eccellenza, infatti, il club caro al presidente Anelli si è preso il massimo campionato dilettantistico.

Ma non sarà “Madonna del Piano” il teatro delle gare casalinghe. Il cambio di denominazione, infatti, è finalmente avvenuto e la Polisportiva Insieme Ausonia, nella sua prima stagione sportiva in Serie D, si chiamerà Polisportiva Insieme Formia.

Una scelta, quella di modificare il nome, in virtù dello spostamento dell’attività della prima squadra nell’impianto formiano di Maranola. Un riconoscimento dunque per la piazza pontina che dovrebbe figurare anche nel nuovo logo societario. A spiegare meglio il quadro complessivo, è stato il direttore generale Carlo Iodice ai microfoni di Gazzetta Regionale. 

“Venerdì scorso siamo stati dal notaio per il cambio di denominazione da Polisportiva Insieme Ausonia a Polisportiva Insieme Formia. A breve formalizzeremo la richiesta nelle sedi della Federazione. Per quanto riguarda invece il logo societario, ne stiamo parlando con la cittadina formiana per creare qualcosa di nuovo”.

Per ciò che concerne le attività nell’impianto di Maranola il direttore generale ha dichiarato: “Con la prima squadra giocheremo a Formia, mentre il settore giovanile vorremmo mantenerlo ad Ausonia. Vogliamo dare continuità al progetto iniziato ormai da qualche anno puntando molto sul nostro vivaio. L’obiettivo sarà infatti quello di far salire in prima squadra più elementi possibili del nostro settore giovanile”.