Sora no limits: Colangione vale tre punti a Itri! Terzo posto possibile?

Il Sora non si ferma più

Il Sora non si ferma più. Il 2020 bianconero è una marcia straordinaria che permette ai tifosi volsci di sognare qualcosa in più di una semplice salvezza nel girone B di Eccellenza. Sul campo dell’Itri arriva la quarta vittoria in cinque gare e ora i punti totali sono 30, sette in meno del terzo posto.

La cronaca

In apertura di gara è l’Itri a sfiora il vantaggio: prima la conclusione di Onorato viene respinta da Lombardo, poi la punizione calciata dallo stesso attaccante termina fuori di un soffio. Il Sora dal canto suo inizia a macinare gioco e alla prima vera occasione passa: corre il 34′ quando Colangione, sugli sviluppi di una punizione battuta da Chorinho e terminata sulla traversa, trova il varco giusto per infilare in rete il pallone.

Nel secondo tempo l’undici di Ciardi sfiora il raddoppio con Segura ma dal 21′ deve badare più a contenere le sfuriate avversarie visto che Conteh si becca il secondo cartellino giallo e lascia il Sora in inferiorità numerica.

L’Itri spinge sull’acceleratore ma i bianconeri resistono e al triplice fischio possono festeggiare con i tanti tifosi giunti in terra pontina a sostenere Lombardo e compagni. Il Sora non si ferma più e ora può sognare.

GUARDA LA CLASSIFICA

Il tabellino

Itri – Sora 0-1

Itri: Frola, Sfavillante, Bagnara (33’st Di Trocchio), Bosco, Kanku, Formato, Onorato, Otero, Di Roberto, Cano, Rossi (21’st Quinto). A disposizione: Germano, Pernarella, Parisella, Canale, De Santis, Marchionne, Campobasso. Allenatore: Ghirotto.

Sora: Lombardo, El Hayadi, Marotta, Colangione, Conteh, Orientale, Liberati, La Rocca G. (12’st Cristiano), Besirevic (26’st Antonini), Chorinho (47’st Di Stefano), Segura (35’st Bucciarelli). A disposizione: Ferrari, Spalvieri, Del Prete, Apredda, La Rocca L. Allenatore: Ciardi.

Arbitro: Lupoli della sezione di Latina
Assistenti: Messina e Calce di Cassino

Marcatore: 34’ pt Colangione

Espulso: 21’st Conteh (S) per somma di ammonizioni
Ammoniti: Cano, Kanku (I), Orientale, Lombardo (S)