Il Sora piega il Campus Eur con un super Chorinho

Sora Serie D

Il Sora vince e convince. La formazione bianconera supera 3-2 il Campus Eur tra le mura amiche del “Tomei”.

La prima frazione di gioco vede le contendenti impegnate in una prolungata analisi tattica. Il parziale rimane fermo sullo 0-0 con alcune occasione da rimarcare. In avvio i locali vanno vicino al gol con un tiro di Cristiano che si infrange sull’esterno della rete. Al 20’ Colangione, su traversone di Cristiano, non inquadra il bersaglio con un colpo di testa da ottima posizione. Ci prova anche Orientale senza ottenere però gli effetti sperati. Al tramonto del primo tempo Conteh mira la porta dalla media distanza sfiorando la traversa.

Nella seconda frazione esce dal letargo il talento brasiliano Chorinho che inizia a regalare spettacolo. Passano cinque minuti ed il Sora passa. Sortita solitaria dello stesso numero 10 che tira a botta sicura sul primo palo. Sulla respinta del portiere irrompe Di Stefano che insacca di testa. I locali non concretizzano altre situazioni per il raddoppio e, poco dopo, i capitolini pareggiano. Scocca il 22’ e Del Mastro svetta sul cross calibrato dalla sinistra. Nulla da fare per Lombardo. Dopo soli due minuti Chorinho raddoppia sfruttando al meglio l’invito di El Hayadi. Il neo entrato Antonini cala il tris con un tocco preciso in piena area ospite. A tempo scaduto Martinelli fissa il punteggio sul definitivo 3-2.

Il Sora vince e convince. I bianconeri ora affronteranno in trasferta il Città di Paliano, per poi tuffarsi nella sfida d’alta quota con il Gaeta.

GUARDA LA CLASSIFICA

Il tabellino

Sora – Campus Eur 3-2

Sora: Lombardo, El Hayadi, Marotta, Colangione, Conteh, Orientale, Liberti (43’st Bucciarelli), Cristiano (39’st la Rocca G.), Di Stefano (26’st Besirevic), Chorinho (45’st La Rocca L.), Segura (35’st Antonini). A disposizione: Venditti, Cappellari, Apredda, Camastro. Allenatore: Ciardi.

Campus Eur: Barrago, Pieri, Cosentino (13’st Castelluccio), Gentili, Morra, Calveri, Gamboni, Corvesi, Prioteasa (45’st Alfonsi), Di Giovanni (38’st Martinelli), Visconti (17’st del Mastro). A disposizione: Calisse, Bruschi, Collorafi, Lazzeri, Timperi. Allenatore: Geminiani.

Arbitro: Iudicone di Formia.

Marcatori: 5’st Di Stefano (S), 22’st Del Mastro (C), 24’st Chorinho (S), 38’st Antonini (S), 48’st Martinelli (C).

Ammoniti: Marotta, Orientale, Liberti e Di Stefano (S), Barrago, Morra, Prioteasa e Visconti (C).