Reti bianche al “De Santis”: un punto per Arce e Formia

L'Arce non sfonda

L’Arce non sfonda e deve accontentarsi di un pari contro il Formia. Poche emozioni al “De Santis” dove l’unico a provarci è Andrea Pintori, il migliore dei suoi.

La cronaca

La cronaca del primo tempo è povera di spunti. Unico lampo al 20’, quando un tiro di Pintori, a portiere battuto, è respinto da un difensore sulla linea. Subito dopo Basso sporca i guanti a Capogna con una conclusione telefonata.

Nella ripresa il ritmo non cambia. Dopo una girandola di sostituzioni il gioco non migliora, anzi si contano sulle dita di una mano le azioni pericolose. Per gli arcesi unico motivo di recriminazione al 27’ quando Pintori viene atterrato in area avversaria, ma per l’arbitro si tratta di simulazione. La partita diventa nervosa e il direttore di gara deve estrarre qualche cartellino giallo.

Nel finale la formazione di mister Parisella prova un forcing a testa bassa ma Casolare, salvo qualche intervento ordinario, non deve compiere parate importanti. L’Arce non sfonda e mette in cascina un punto, utile a muovere la classifica ma non a svoltare.

Il tabellino

Arce – Formia 0-0

Arce: Capogna, Pescosolido D., Gallo, Sanna, Cassini, Capodanno, Pintori, Pace, Pompili (19’ st De Carolis), Savone (37’ st Arduini), Courrier.A disposizione: Tarquinio, Casalese, Sciucco, Gesuale, Panzavolta, Persechini, Barra. Allenatore: Parisella

Formia: Casolare, Carbone, Nulli, Tufano, Terracciano, Mazzei, Mascolo (24’ st Sozio), Sorriso (42’ st Di Fraia), Cacciottolo (37’ st Qeshaiaj), De Crescenzo (16’ st Barone), Basso. A disposizione: Marino, Improta, Di Napoli, Della Corte. Allenatore: Mazziotti

Arbitro: Vai della sezione di Jesi
Assistenti: Dattilo di Roma 1 e Gneo di Latina.
Ammoniti: Pescosolido D. (A), Mascolo, Basso, Carbone (F).

GUARDA LA CLASSIFICA