L’Ausonia cala il tris al “Riciniello” di Gaeta e torna a vincere

L'Insieme Ausonia torna alla vittoria

L’Insieme Ausonia torna alla vittoria dopo più di un mese e lo fa nella partita più importante. La squadra di mister Amato passa, infatti, al “Riciniello” di Gaeta contro quella che al fischio d’inizio era la co-capolista del girone B. Un colpaccio che, quindi, vale il nuovo primato solitario per Zonfrilli e soci.

La cronaca

Pubblico delle grandi occasioni in terra pontina con tanto di coreografia da parte dei tifosi locali. Ma l’entusiasmo del Gaeta viene subito smorzato da Palumbo che, al primo vero affondo, mette in rete il vantaggio ospite sfruttando una respinta imperfetta di Viscusi.

L’Insieme Ausonia detta i tempi del gioco e sembra essere in controllo del match. Ma prima dell’intervallo una fiammata biancorossa vale il pareggio: calcio di punizione magistrale di Vitale dove D’Angelo non può arrivare. Ma per i biancorossi non c’è neanche il tempo di esultare perché, qualche minuto più tardi, arriva il nuovo vantaggio ausoniese: punizione dell’ex Aquilani e Di Vito mette in fondo al sacco.

Fonte: Facebook ASD Gaeta

Nel secondo tempo spinge maggiormente la squadra di casa che reclama un penalty per l’atterramento di Emma, uno degli ex di turno. Per l’arbitro non ci sono gli estremi per la massima punizione e, sul versante opposto, l’Insieme Ausonia sfiora il tris con Giustini.

La terza rete ospite arriva, però, nel finale di gara: il neo entrato Monaco di Monaco si procura e trasforma il calcio di rigore che chiude i giochi in favore dell’undici di Amato. L’Insieme Ausonia torna alla vittoria e si gode la vetta solitaria.

GUARDA LA CLASSIFICA

Il tabellino

Gaeta – Insieme Ausonia 0-1

Gaeta: Viscusi, Siniscalchi (15’st Carnevale), Siciliano, Vitale, Mastroianni, Celli (26’st Mariniello), Simonetti, De Santis (15’st Azoitei), Di Giorgio (15’st Garcia), Emma (44’st Corrado), Marciano. A disposizione: Marrocco, Autiero, Leccese, Vuolo. Allenatore: Gesmundo

Insieme Ausonia: D’Angelo, Quirino, Di Vito, Gargiulo, Puccinelli, Pirolozzi, Ranieri (15’st Bianco), Rossini, Palumbo (34’st Monaco di Monaco), Prati (20’st Giustini, 48’st Fammiano), Aquilani (9’st Zonfrilli). A disposizione: Germanelli, Zegarelli, Pastore, Duca. Allenatore: Amato.

Arbitro: Teghille di Collegno
Assistenti: Conti e Mari di Roma 2

Marcatori: 5’ pt Palumbo (IA), 40’ pt Vitale (G), 45’pt Di Vito (IA), 42’st rig. Monaco di Monaco (IA)

Ammoniti: Celli, Azoitei, Emma (G), Ranieri, Gargiulo, Di Vito, Rossini (IA)