L’Insieme Ausonia serve il tris e allunga in vetta

Ausonia vince e convince

L’Insieme Ausonia vince e convince contro il Casal Barriera. Ma, soprattutto, allunga in vetta alla classifica del girone B di Eccellenza vista l’inaspettata battuta d’arresto del Gaeta nel derby contro il Pro Cisterna Latina Scalo Sermoneta. Dopo tredici giornate sono quattro le lunghezze di vantaggio della squadra di mister Amato sulle più immediate inseguitrici.

La cronaca

L’Insieme Ausonia mette subito le cose in chiaro e al 18′ arriva il primo pallone nella porta del Casal Barriera. Grande merito va a Rossini che, dopo un assolo sulla corsia di competenza, mette in difficoltà il portiere ospite Facchini. Respinta corta e Di Vito pronto a firmare il vantaggio.

A pochi minuti dal termine del primo tempo arriva il raddoppio: Giustini crossa al centro dell’area dove Palumbo si fa trovare pronto alla deviazione vincente.

Fonte: Facebook Insieme Ausonia

Nella ripresa i romani provano a spingere per rientrare in partita ma l’Insieme Ausonia controlla la partita con ordine senza correre troppi pericoli. E, anzi, nel finale mette a referto la terza marcatura. Tocca al neo entrato Monaco Di Monaco concludere nel miglior modo una veloce ripartenza della formazione di Salvatore Amato.

L’Insieme Ausonia vince e convince. Anche il Casal Barriera, terza alla vigilia dell’incontro, deve arrendersi alla capolista.

Il tabellino

Insieme Ausonia: D’Angelo, Quirino, Di Vito, Gargiulo (33’st Puccinelli), Altobelli, Pirolozzi, Ranieri (31’st Duca), Giustini (40’st Fava), Palumbo (17’st Monaco Di Monaco), Rossini, Zonfrilli (18’st’ Fammiano). A disposizione: Germanelli, Polverino, Senatore, Tobia. Allenatore: Amato.

Casal Barriera: Facchini, Miccio, Ulisse, Rodolfi, Matarazzo (10’st Campanella), Mele, Fradeani, Pratillo (1’st Zanzucchi), Soumahoro (1’st Fichera), Costantini (10’st Cassetti), Ascione (20’st Gerardo). A disposizione: Luciani, Bettoni, Gullotto, Faccioli.  Allenatore: Damiani.

Arbitro: Benestante della sezione di Aprilia
Assistenti: Martelluzzi e Cocco della sezione di Frosinone

Marcatori: 18’pt Di Vito, 39’pt Palumbo, 44’st Monaco Di Monaco.

Ammoniti: Altobelli (IA), Quirino (IA), Matarazzo (CB), Ascione (CB).