Sora, Eccellenza o Serie D? Intanto i primi colpi di mercato: De Carolis e Regoli

Manuel De Carolis

Eccellenza o Serie D? Il futuro del Sora non è ancora chiaro ma il club bianconero, dopo aver presentato domanda di ammissione al massimo campionato dilettantistico, inizia a costruire la rosa per la stagione 2020-2021.

Il primo tassello che va ad inserirsi nell’organico del Sora è Manuel De Carolis.  Grazie all’operato del direttore sportivo Pasquale Del Gaudio è stato raggiunto l’accordo, in attesa di ratifica all’apertura delle liste di trasferimento. Sulle orme del padre, il grande Tommaso “Battaglia”, l’attaccante con grande motivazione corona il desiderio di vestire finalmente bianconero. Cresciuto nei settori giovanili di Pescara e Latina, De Carolis vanta trascorsi in serie C con la Vibonese ed in serie D in piazze blasonate come Torres, Varese e Gladiator.

Colpo anche nel roster degli under. Il Sora, infatti, ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con la giovane mezzala classe 2001 Mattia Regoli proveniente dal Ferentino. Cresciuto nei settori giovanili di Latina e Salernitana, nonostante la giovane età, il ragazzo vanta già esperienza in Eccellenza con la maglia del Capistrello e nella scorsa stagione è stato un elemento importante nella cavalcata amaranto nel girone B.

Innesto societario

Ma il Sora Calcio del presidente Giovanni Palma è attivo anche fuori dal rettangolo verde. Il primo nuovo arrivo ad essere ufficializzato, in veste di Direttore Generale, é il giovane dirigente sportivo Luigi Palmieri.

Il neo direttore bianconero ha iniziato il suo percorso in ambito sportivo a Sorrento come Team Manager in serie D. Per poi passare negli anni successi nell’area del settore giovanile professionistico, prima con l’US Avellino e poi con la Casertana F.C.

È di qualche mese, inoltre, la notizia che lo stesso ha conseguito brillantemente la laurea in scienze motorie, indirizzo calcio, dell’Università San Raffaele Roma in collaborazione con l’Associazione Italiana Calciatori (AIC), grazie ai quali ha avuto la possibilità di svolgere un periodo di Tirocinio/collaborazione all’interno dell’UNICEF.