Sora supera anche il Palestrina e guarda in alto

Sora può sognare

Sesto risultato utile consecutivo, nessun gol al passivo nelle ultime sei partite e secondo posto tornato alla portata: adesso il Sora può veramente sognare. La squadra bianconera vince lo scontro diretto con il Palestrina e volano a quota 33 punti, gli stessi dell’undici allenato da Scaricamazza che, però, deve recuperare una partita.

La cronaca: Sora può sognare

Primo tempo molto tattico e avaro di emozioni. Il primo guizzo offensivo è degli ospiti, un tiro di Castellano che termina di poco alto sulla traversa. Per vedere il Sora bisogna aspettare il 32′: Besirevic prova l’imbucata per Chorinho che, però, viene anticipato sul più bello dalla retroguardia romana.

Nella ripresa è tutta un’altra partita. Al 12′ ci prova il Palestrina: Castellano riceva palla e calcia di prima, respinge Lombardo. Ma la partita si sblocca al 20′: Chorinho dall’out mancino crossa in mezzo per Marotta che viene atterrato in area di rigore. Per l’arbitro è rigore e dagli undici metri Chorinho spiazza Granata per il vantaggio bianconero.

Poco dopo la mezz’ora arriva il raddoppio del Sora: splendida punizione di Orientale che si spegne all’incrocio dei pali dove Granata non può arrivare. L’ultimo sussulto è ancora di marca sorana. Al 42′ Granata esce dai pali, non blocca il pallone e Chorinho glielo sottrae, il brasiliano supera un uomo e calcia, stavolta il portiere ospite ci mette una pezza e nega la doppietta al brasiliano.

E a fine gara altra bella notizia per il Sora: il direttore sportivo Pasquale Del Gaudio annuncia un acquisto. Si tratta di Adama Diouf, calciatore senegalese classe ’93 seguito da gennaio per arricchire il centrocampo.

GUARDA LA CLASSIFICA

Il tabellino

Sora – Palestrina 2-0

Sora: Lombardo, El Hayadi, Marotta, Colangione, Segura (47’st Antonini), Orientale, Liberti, La Rocca G. (7’st Cristiano), Besirevic (33’st Bucciarelli), Chorinho (45’st Di Stefano), Apredda. A disposizione: Ferrari, Cappellari, Camastro, La Rocca L, Fejzulla. Allenatore: Ciardi.

Palestrina: Granata, Choutil (28’st Mamadou), Grizzi, Rossi (19’st Di Ventura), Bianchi, Marini M., Pontecorvi (5’st Di Mario), Castellano (40’st Pagliarini), Gallaccio, Jammeh, Damiani (33’st Cristini). A disposizione: Marini G., Escudero, Trastulli, Renzi. Allenatore: Scaricamazza.

Arbitro: Gambuzzi di Reggio Emilia.
Assistenti: Brizzi di Aprilia e Ferhati di Latina

Marcatori: 22’st rig. Chorinho, 32’st Orientale.
Ammoniti: El Hayadi (S), Colangione (S), La Rocca G. (S), Rossi (P), Di Mario (P)