Reti bianche tra Insieme Ausonia e Palestrina

La domenica delle regine

Termina a reti bianche la sfida tra Insieme Ausonia e Palestrina. Nella cornice dello stadio “Madonna del Piano” la capolista non va oltre lo 0-0 contro l’ostica formazione capitolina.

La cronaca

Il primo tempo è un continuo studiarsi tra le due compagini. Il taccuino non offre spunti degni di nota. Si va, quindi, al riposo con il risultato parziale invariato. Da segnalare solo un paio di punizioni scoccate dagli ospiti, prive di precisione.

La musica cambia in parte nella seconda frazione di gioco. Clamorosa la traversa colpita da Pontecorvi, ancora su calcio piazzato. La conclusione mancina avrebbe meritato maggior fortuna. Sulla stessa azione Gallaccio stacca di testa ma non inquadra lo specchio. I padroni di casa rispondono con un insidioso diagonale destro di Palumbo. Il portiere ospite si tuffa e blocca la sfera senza problemi. Termina a reti bianche la sfida tra Ausonia e Palestrina.

Un punto a testa che, in sostanza, può soddisfare entrambe le squadre. I ragazzi di mister Salvatore Amato rimangono saldamente al comando del girone B a quota 35 punti. Sesto posto invece per il Palestrina con 25 punti all’attivo.

Il tabellino

Insieme Ausonia – Palestrina 0-0

Insieme Ausonia: D’Angelo, Di Vito, Fammiano, Gargiulo, Altobelli, Pirolozzi, Zonfrilli (22’st Prati), Giustini, Duca (26’st Tobia), Rossini (37’st Palumbo), Monaco di Monaco. A disposizione: Germanelli, Zegarelli, Polverino, Pastore, Pucinelli, Ranieri. Allenatore: Amato.

Palestrina: Granata, Choutil, Rossi, Di Ventura (10’st Pontecorvi), Bianchi, Marini M., Renzi (17’st Cristini), Castellano, Gallaccio (40’st Di Mario), Jammeh, Damiani (17’st Pagliarini). A disposizione: Marini G., Grizzi, Escudero, Mamadou, Pileri. Allenatore: Scarimazza.

Arbitro: Carsenzuola della sezione di Legnano.
Assistenti: Fabrizi e Martelluzzi di Frosinone.

Ammoniti: Rossini, Prati, Gargiulo, Giustini, Damiano, Castellano, Choutil, Jammeh.

GUARDA LA CLASSIFICA