Frosinone, amaro ritorno allo “Stirpe”. Il Cittadella vince e sorpassa

Amaro ritorno a casa per il Frosinone

Amaro ritorno a casa per il Frosinone. Dopo 111 giorni dall’ultimo match interno, infatti, l’undici di Nesta perde contro il Cittadella e scivola al quinto posto della graduatoria cadetta. La distanza dal secondo posto occupato dal Crotone e utile per la promozione diretta in Serie A sale a tre punti ma adesso ci sono anche Spezia e proprio l’undici di Venturato davanti ai ciociari.

La cronaca

Nel primo tempo ritmi molto blandi allo “Stirpe”. Per assistere alla prima emozione bisogna aspettare il 23’ quando Tabanelli lavora un buon pallone e serve Beghetto ma la bordata dell’esterno sinistro trova la respinta di Paleari.

Sul versante opposto, alla prima occasione, arriva il vantaggio ospite: Diaw sfugge a Krajnc e in area viene atterrato da Bardi. Dal dischetto Iori spiazza l’estremo difensore di casa. I ciociari rischiano di capitolare un minuto più tardi quando Ariaudo perde il pallone al limite dell’area ma Luppi, tutto solo, non inquadra lo specchio della porta.

La ripresa è più vivace. Al 4′ Luppi si divora il raddoppio da pochi passi. L’ex attaccante del Modena si fa perdonare dopo appena sessanta secondi: la punizione dalla sinistra di Benedetti, infatti, viene raccolta dal numero 14 ospite che, con un colpo di testa, firma lo 0-2.

Il Frosinone gioca tutte le carte a sua disposizione e, tra gli altri, torna in campo dopo quattro mesi dall’infortunio Camillo Ciano. Proprio l’attaccante di Marcianise al 24’ offre un assist perfetto a Rohden che, da pochi passi, trova la grande respinta di Paleari.

I padroni di casa vorrebbero riaprire la sfida ma, dieci minuti più tardi, è ancora il portiere ospite a sventare in tuffo una bella conclusione dal limite dell’area di Haas.

Amaro ritorno a casa per il Frosinone. E tra pochi giorni altra gara complicata a Verona contro il Chievo.

Il tabellino

FROSINONE – CITTADELLA 0-2

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti (34’st Szyminski), Ariaudo, Krajnc; Paganini (34’st Zampano), Haas, Gori, Tabanelli (8’st Rohden), Beghetto; Ardemagni (8’st Novakovich), Dionisi (18’st Ciano). A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Maiello, Salvi, Matarese, Tribuzzi, D’Elia. All. Nesta

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Mora (42’st Camigliano), Frare, Perticone, Benedetti; Proia, Iori, Gargiulo (25’st Vita); D’Urso (17’st Panico); Luppi (17’st Stanco), Diaw (42’st De Marchi). A disposizione Maniero, Adorni, Rizzo, Rosafio, Ventola, Pavan. All. Venturato

Arbitro: Maggioni di Lecco
Marcatori: 40’pt rig Iori, 5’st Luppi
Ammoniti: Gargiulo, Mora, Dionisi, Iori, Ciano, Panico, Frare, Paleari, Perticone