Coppa Italia Primavera: l’undici di Marsella travolge l’Ascoli

Coppa Italia Primavera

Un grandissimo Frosinone rifila cinque gol all’Ascoli e conquista la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia Primavera. I giallazzurri di Luigi Marsella affronteranno il prossimo 18 dicembre l’Inter. Alla Città dello Sport di Ferentino prestazione perfetta, quella offerta dal Frosinone, che ha dominato la sfida e vinto con pieno merito, davanti all’Ascoli, che in questa prima parte di stagione sta dominando il girone B.

La cronaca

Frosinone subito pericoloso al 9′, quando il gran diagonale di Vitalucci si stampa sul palo, alla sinistra di Novi, portiere ospite. Il gol del vantaggio arriva al 27′. Calcio di punizione di Venturini, tocco della barriera e pallone in fondo al sacco. Al 42′ il raddoppio. Gran giocata di Luciani, che dal fondo pesca a centro area Obleac, sinistro piazzato che si infila all’angolo basso.

La ripresa si apre con la fantastica azione personale di Tonetto, che recupera palla in fase difensiva, salta in velocità tre uomini e fulmina Novi, realizzando il terzo gol e chiudendo in netto anticipo la pratica qualificazione.

Passano pochi minuti e Obleac, con un gran diagonale, firma il poker del Frosinone, che nel finale segna ancora, grazie al contropiede di Altobello. Finisce 5-0. I giallazzurri volano agli ottavi di finale di Coppa Italia Primavera. In attesa della sfida all’Inter, sabato riprende la corsa in campionato, avversario in trasferta il Benevento.

Per rivivere tutte le emozioni del match appuntamento a lunedì (ore 22.30) con la differita su Extra Tv.

Il tabellino

Frosinone: Trovato, Nigro (15’st Coccia), Tonetto, Santi, Verde, Giordani, Venturini (36’st Lauro), Santarpia, Luciani (21’st Altobello), Obleac (36’st Orlandi), Vitalucci (21’st Morelli). A disposizione: Salvati, Maugeri, Mattei, Selvini. Allenatore: Marsella

Ascoli: Novi, Pulsoni, Felicetti (44’pt D’Agostino), Alagna, Alessandretti (1’st Zenelaj) Scorza (17’st Statev), Maurizio, Piliukaitis (17’st Markovic), Franzolini (14’st Olivieri), Matos Pinho, Intinacelli. A disposizione: Radano, Luciani, Lenoci, Zizzania. Allenatore: Abascal

Arbitro: Carrione di Castellammare di Stabia

Marcatori: 27’pt Venturini, 42’pt Obleac, 4’st Tonetto, 14’st Obleac, 33’st Altobello

Ammoniti: Felicetti, Nigro, Santarpia, Markovic, Lauro
Espulso: dalla panchina Radano al 43’st per proteste
Note: recupero 2’pt e 3’st