Cremonese-Frosinone, le pagelle: Zampano distratto

Cremonese - Frosinone, le pagelle

Cremonese-Frosinone: Dionisi sta tornando

Cremonese-Frosinone, le pagelle: svolta ancora rimandata. La squadra di Nesta va vicina ad un successo di fondamentale importanza ma nel finale arriva il pareggio di Palombi. Passi in avanti per i ciociari che, purtroppo, pagano a caro prezzo una disattenzione difensiva. Si torna a casa con un punto e qualche rimpianto.

Cremonese-Frosinone, le pagelle

Bardi 7 Sul gol subìto non ha colpe. Miracoloso sulla girata di Soddimo da pochi metri. L’unico a protestare per il fuorigioco di Deli in occasione della rete annullata a Valzania.

Brighenti 6.5 Non deve compiere gli straordinari vista la scarsa vena di Ceravolo. Altra prestazione positiva per l’ex Vicenza.

Ariaudo 6.5 In crescita rispetto alle ultime gare. Puntuale in ogni intervento.

Capuano 6.5 Soffre poco le avanzate avversarie anche grazie al supporto di Beghetto nella sua zona di competenza.

Zampano 5 Propositivo e puntuale finché sbaglia in occasione del gol di Palombi. Si lascia sovrastare dall’attaccante della Cremonese senza opporre resistenza.

Rohden 6 Leggero passo indietro rispetto alla gara con il Livorno. Non ha ancora la benzina nelle gambe per disputare 90 minuti di livello.

Maiello S.V. Solo i minuti finali di partita. Si ricorda solo l’esultanza dopo il gol non convalidato alla Cremonese.

Gori 6 Tanta legna in mezzo al campo. Rivedibile in fase di impostazione.

Haas 6.5 Partita decisamente sopra le righe. Mezzo voto in meno per l’errore davanti a Ravaglia.

Beghetto 5.5 Spinge poco ma ha il merito di servire l’assist per il gol di Dionisi. In fase difensiva deve crescere: Mogos lo supera con facilità in occasione del pareggio.

Ciano 5.5 Si vede poco durante tutto l’arco del match. Si ricorda solo una punizione innocua dalla “sua” mattonella preferita.

Dionisi 7 Sta tornando l’attaccante decisivo che serve al Frosinone. Oltre al gol, tanto sacrificio e spunti che tengono in costante apprensione la difesa avversaria.

Novakovich S.V. Gli ultimi dieci minuti solo per mettere benzina nelle gambe.