Frosinone-Chievo, le pagelle: difesa granitica

Frosinone-Chievo, le pagelle

Frosinone-Chievo: Maiello in grande spolvero

Frosinone-Chievo, le pagelle: la partita della svolta? Numeri alla mano la squadra di Nesta è finalmente più vicina alla zona play off che non a quella per gli spareggi retrocessione. Un dato positivo che, unito alla prestazione corale dei ciociari, può far ben sperare i tifosi giallazzurri.

Frosinone-Chievo, le pagelle

Bardi 7 Il Chievo si fa vedere poco ma nei momenti decisivi risponde presente. Bravo nel deviare una conclusione di Rovaglia nel primo tempo. Semplicemente straordinario nel dire di no a Vignato nel finale di gara.

Brighenti 7 Il capitano non sbaglia praticamente nulla concedendosi anche il lusso di qualche sortita offensiva.

Ariaudo 7 Annulla il diretto avversario e sfiora il gol nel primo tempo. Finalmente il leader ammirato spesso a Frosinone.

Capuano 6.5 Altra prestazione confortante. In leggera difficoltà dopo l’ingresso di Vignato.

Paganini 7  Moto perpetuo sulla corsia di competenza. Il gol è solo la ciliegina sulla torta.

Rohden 6.5 Si fa sentire in mezzo al campo. Tanto lavoro sporco per lo svedese.

Maiello 7.5 Detta i tempi della manovra senza mai sbagliare. Il coast to coast che vale il raddoppio certifica una prova sontuosa. Esce stremato.

Settimo risultato utile consecutivo

Zampano 6 Entra col piglio giusto e si rende protagonista di qualche discesa sulla fascia.

Gori 6.5 Tampona ogni avversario che passa dalle sue parti. Lavoro prezioso in copertura.

Beghetto 6.5 Non si vede moltissimo ma ha il merito di mettere al centro il solito pallone velenoso dal quale nasce il rigore del vantaggio.

Ciano 6 Non è al meglio della condizione e si vede. D’altronde è uno di quelli costretto a tirare la carretta da diverse partite. La sosta gli farà bene.

Novakovich 6 Ingresso positivo. Fa a sportellate nei minuti finali della gara.

Dionisi 6.5 Freddo dagli undici metri e preciso nelle giocate. Unica pecca: alcune giocate leziose evitabili.