Frosinone-Trapani, Nesta: “Vogliamo migliorare una classifica brutta”

Frosinone

Frosinone, ora serve una vittoria. Archiviata la trasferta di Cremona non c’è tempo per rifiatare perché la squadra di Alessandro Nesta domani sarà ancora in campo. Avversario nel turno infrasettimanale sarà il Trapani, fanalino di coda della graduatoria cadetta. Vietato distrarsi, quella contro i siciliani può essere la partita della svolta. Al Frosinone, reduce da quattro risultati utili consecutivi, ora serve una vittoria per uscire dai bassifondi. Nella consueta conferenza stampa pre-gara è il tecnico dei frusinati a presentare la prossima sfida:

“Il Trapani è una squadra che non alza barricate. Hanno una identità precisa di gioco, non buttano mai la palla. A mio avviso finora hanno raccolto meno di quanto seminato”.

Presumibilmente al cospetto della squadra allenata da Baldini ci saranno diversi cambi nell’undici iniziale rispetto alla squadra che è scesa in campo allo “Zini” contro la Cremonese. Sicuramente ci sarà il rientro tra i disponibili di Luca Paganini dopo tre giornate di squalifica:

“Abbiamo questo calendario ravvicinato, dobbiamo pensare a tirarci fuori da una classifica ancora brutta. Sarà importante centrare un filotto di risultati. In campo va sempre la squadra migliore per cercare di vincere. Senza dimenticare che abbiamo una rosa lunga. Paganini può fare sia il quinto che la mezzala, è un calciatore di grande corsa che può fare bene entrambi i ruoli. Dionisi? Vediamo oggi pomeriggio come starà e valuteremo il da farsi”.