Il Frosinone non si ferma: Beghetto-Ciano per superare la Juve Stabia

Il Frosinone non si ferma

Il Frosinone non si ferma. Dopo aver rifilato quattro gol all’Empoli la squadra di Nesta si impone con autorevolezza al “Menti” contro la Juve Stabia. Arriva, quindi, il primo successo in trasferta per i ciociari che volano in piena zona play off.

La cronaca

Pronti-via, ci prova dal limite Calò: la sua conclusione è potente, ma Bardi ci mette i pugni. Alla prima conclusione in porta il Frosinone passa in vantaggio: è il 10′ quando Beghetto spara un missile di sinistro che si va ad infilare sotto la traversa della porta di Russo. Passano due minuti e i ciociari vanno vicinissimi al raddoppio con Dionisi, che manda alto da ottima posizione.

Al 17′ spreca ancora l’attaccante reatino: tap-in da zero metri, strepitoso l’intervento di Russo che gli nega la gioia del gol. Al 35′ annullato il pari a Forte per un fallo in attacco delle vespe. L’ultimo brivido del primo tempo lo regalano i padroni di casa: Ricci prova a sorprendere Bardi dalla sinistra, ma l’estremo difensore risponde presente.

Nel secondo tempo la reazione della Juve Stabia è più di orgoglio che di tecnica. E il Frosinone sfiora più volte il raddoppio. Al 10′ Dionisi coglie in pieno il palo con una conclusione dalla distanza, dopo la mezz’ora il neo entrato Ciano prende in pieno la traversa.

Ma gli ospiti non corrono rischi e in pieno recupero arriva secondo gol. Russo atterra Novakovich in area. Rigore netto che Ciano realizza senza problemi. Il Frosinone non si ferma, zona play off raggiunta.

Il tabellino

Juve Stabia: Russo; Vitiello, Mezavilla, Fazio, Ricci; Mallamo (34’ st Bifulco), Calò, Carlini (22’ st Addae); Canotto, Elia (8’ st Boateng); Forte. A disposizione: Branduani, Boateng, Melara, Di Gennaro, Izco, Todisco, Del Sole, Germoni, Della Pietra, Buchel. Allenatore: Caserta.

Frosinone: Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Zampano, Gori, Maiello, Rohden (29’st Haas), Beghetto (44’ st Salvi); Novakovich, Dionisi (15’ st Ciano). A disposizione: Iacobucci, Bastianello,  Matarese, Tribuzzi, Vitale, Szyminski, Trotta, Krajnc, Eguelfi. Allenatore: Nesta.

Arbitro: Abbattista di Molfetta
Assistenti: Mokhtar di Lecco e  Saccenti di Modena

Marcatori: 11’ pt Beghetto, 49’st rig. Ciano

Ammoniti: Forte (JS), Canotto (JS), Dionisi (F), Capuano (F), Maiello (F), Russo (JS).