Frosinone-Pescara, Sebastiani a Kick Off: “Sarà una grande partita”

Daniele Sebastiani

Sabato sarà big match al “Benito Stirpe” tra Frosinone e Pescara. Il match, valevole per la sedicesima giornata del campionato cadetto, rappresenterà uno spartiacque importante per la formazione di Alessandro Nestra.

Intanto Daniele Sebastiani è intervenuto a Kick Off su ExtraTv. Il presidente del Pescara a pochi giorni dalla sfida contro i ciociari è stato raggiunto telefonicamente e ha dichiarato:

“Sarà sicuramente una grande partita. Si affrontano due squadre che cercano sempre di giocare a calcio. Il Frosinone è tra le squadre più forti del campionato, ha un organico importantissimo. Noi stiamo facendo il nostro cammino. Abbiamo costruito una squadra giovane, con un tecnico esordiente. Questo rientra da sempre nella nostra filosofia.Bisogna avere pazienza e non smontare tutto alle prime difficoltà. Stiamo commettendo qualche errore di gioventù e speriamo di rimediare al più presto”.

E non solo. Il presidente Daniele Sebastiani ha speso parole di elogio verso Maurizio Stirpe:

“Con il presidente Stirpe ci accomuna il cammino delle nostre società negli ultimi anni. Entrambi siamo andati in Serie A ma non siamo riusciti a conquistare la salvezza e vi assicuro che per presidenti come noi è una delusione forte da smaltire. In questi giorni non l’ho sentito ma lo saluterò con grande affetto sabato allo stadio. Stimo molto il presidente Stirpe, è riuscito a fare cose straordinarie per la sua squadra e per la sua città”

E chissà che le due società non possano essere legate da qualche operazione nella prossima sessione di calciomercato:

“In questo momento siamo concentrati sul campionato e non pensiamo al mercato. Citro? Adesso non c’è nulla ma a gennaio cercheremo di puntellare l’organico.  Borrelli resta a Pescara. È un ragazzo del 2000 molto attenzionato. Se in futuro ci sarà la possibilità di intavolare una trattativa che possa portare un vantaggio tecnico ed economico al Pescara ben venga”.