In Coppa Italia c’è il Parma, Nesta: “Vogliamo passare il turno”

Frosinone

Archiviata la straordinaria vittoria casalinga contro l’Empoli, il Frosinone è chiamato ad onorare al meglio l’impegno di Coppa Italia. Domani, infatti, la formazione ciociara sarà impegnata (fischio d’inizio ore 18) allo stadio “Tardini” di Parma per affrontare l’undici di D’Aversa nei sedicesimi di finale della competizione tricolore. Alla vigilia del match Alessandro Nesta ha fatto il punto della situazione, annunciando qualche cambio nello scacchiere di partenza.

“L’unico indisponibile è Krajnc. Ci tengo molto a passare il turno ma faremo un po’ di turnover, abbiamo tre partite in una settimana. L’avversario è di Serie A e di tutto rispetto ma mi aspetto una bella gara da parte nostra. Tutti i ragazzi si impegnano tanto negli allenamenti e, quindi, posso aspettarmi che faranno bene. Giocheranno tanti che hanno giocato meno fino a questo momento. Ma porteremo tutti i disponibili a Parma perché c’è poco tempo. Chi non giocherà, nel post gara farà una sgambata al Tardini”.

Anche il Parma potrebbe fare turnover, anche se i ducali lamentano tanti assenti:

“Anche loro hanno tante assenze e una gara importante di campionato da giocare. Dunque faranno dei calcoli. Avranno una partita contro la Sampdoria ma è chiaro che non prenderanno l’impegno con noi sottogamba. Kulusevski? Giocatore moderno che abbina la tecnica alla forza fisica. Dalle giovanili alla prima squadra ha preso fiducia. Mister D’Aversa lo conosco bene, abbiamo fatto il corso insieme e siamo amici. Sicuramente è una persona che conosce il calcio”.

Il Frosinone è chiamato ad onorare al meglio l’impegno di Coppa Italia tenendo presente l’impegno di domenica in campionato sull’ostico terreno di gioco della Juve Stabia. Arbitro del match, ironia della sorte, Federico Dionisi della sezione de L’Aquila.