Verso Frosinone-Pordenone, Nesta: “In palio punti pesanti”

Frosinone

Torna il campionato cadetto e il Frosinone sarà subito chiamato ad un esame complicato. Al “Benito Stirpe” arriva il Pordenone secondo della classe che, nel match di andata a Udine, rifilò tre gol alla squadra di Nesta. Domani, quindi, servirà una vittoria per la classifica ma anche per riscattare il cocente k.o. dell’esordio stagionale.

Le dichiarazioni di Alessandro Nesta

“Sarà una partita molto importante con punti pesanti in palio. Ma nel girone di ritorno saranno tutte decisive, abbiamo davanti 19 finali. Ora è il momento in cui si decide tutto. Abbiamo la possibilità di fare qualcosa di importante. Il Pordenone è la classica squadra di qualità ed entusiasmo. Ogni anno c’è una squadra che sale dalla Lega Pro che mette sul piatto e fa valere queste caratteristiche. Comunque è una squadra con giocatori importanti e molto strutturata per la categoria”.

Gennaio è anche un mese molto importante per il mercato di riparazione. A Frosinone sono già arrivati Salvatore D’Elia e Andrea Tabanelli mentre Fabio Eguelfi ha salutato per approdare alla Feralpisalò.

“D’Elia è un quinto di sinistra che rileva Eguelfi. Tabanelli è un giocatore di inserimento. Ha una struttura importante, capace di fare gol. Coda? Sicuramente è un calciatore che può fare al caso di tutti. Bisogna vedere tante cose in una trattativa. Ci manca una precisa caratteristica davanti e bisogna vedere cosa c’è sul mercato disponibile. Senza fare follie perché non si vanno a spendere 10 milioni per un giocatore di serie B, non scherziamo”.

GUARDA LA CLASSIFICA DI SERIE B