Giudice sportivo: Morolo falcidiato dalle squalifiche

squalificato

Sarà un Morolo in piena emergenza nel prossimo turno del girone B contro l’Audace. Come si evince dal comunicato ufficiale numero 273, infatti, mister Gianluigi Staffa dovrà fare a meno di ben tre calciatori. Il giudice sportivo ha fermato per una giornata Valerio Di Iacovo, Giorgio Santarelli e Chidinnaemeka Uzoma, gli ultimi due per recidività in ammonizione.

Uno squalificato anche in casa Sora. Si tratta del difensore Sarjo Conteh, fuori causa per il big match del “Tomei” contro il Palestrina dell’ex direttore sportivo Francesco Pistolesi.  Nello stesso girone, inoltre, dovranno scontare un turno di squalifica Raffaele De Martino (Pontinia), Luca Matarazzo (Casal Barriera), Alejandro Cano e Sylvain Kanku (Itri), Lorenzo De Gennaro (Pro Cisterna) e Tomas Amico (Astrea).

Promozione

Ammenda molto pesante per l’Alatri. Al club verde-rosa sono stai inflitti ben Euro 600,00 “perché persone riconducibili alla società rivolgevano ad un assistente arbitrale ripetute offese e minacce. Perché, propri sostenitori in campo avverso, nel corso della gara attingevano con sputi alla testa un assistente arbitrale, nella circostanza gli rivolgevano offese e minacce. I medesimi, inoltre, facevano esplodere sugli spalti un grosso petardo che provocava forte deflagrazione. Per ripetuti cori offensivi nei confronti della Forza Pubblica peraltro presente”.

Ammenda anche per la Polisportiva Tecchiena ma di Euro 100,00 “perché propri tesserati non identificati, in panchina, allo scopo di perdere tempo, lanciavano in campo un pallone provocando la sospensione momentanea della gara”.

Per quanto riguarda i calciatori, invece, una giornata di stop per Anacleto Tarquini del Ceccano, costretto a stare fuori nel match di domenica allo stadio “Popolla” contro l’Alatri. Un turno out anche per Luca Catalano del Real Cassino Colosseo, squalificato contro l’Anitrella.

Per recidività in ammonizione, infine, fermati Marco Baglione (Roccasecca) e Gennaro Cicala (Atletico Cervaro), fuori causa proprio per il derby di domenica tra le due formazioni cassinati.