Giudice sportivo: l’Arce perde Pintori e Savone

L'Arce piazza il colpo

Attraverso il comunicato ufficiale numero 235 il Comitato Regionale Lazio ha reso note le decisioni del giudice sportivo in merito all’ultima giornata di Eccellenza e Promozione.

Nel massimo campionato regionale non può sorridere l’Arce che, per recidività in ammonizione, perde due elementi di fondamentale importanza. Andrea Pintori e Fabio Savone non saranno a disposizione per il match sul terreno di gioco del Casal Barriera.

Per quanto riguarda le altre formazioni del girone B, invece, una giornata a Paolo Loria (Vis Sezze), Jacopo Bornigia (Atletico Vescovio) e Luigi Cipriani (Astrea). Tre squalificati per il Pontinia. Si tratta di Gianmarco Peressini, Raffaele De Martino e Andrea Toto.

Comunicato numero 235: Promozione

Oltre il danno arriva anche la beffa per l’Anitrella dopo il match perso in casa contro l’Atletico Torrenova. Il club nero-verde ha ricevuto una ammenda di Euro 500,00 perché “propri sostenitori nel corso del II tempo rivolgevano ad un Assistente arbitrale espressioni offensive e minacciose. Nella circostanza l’Ufficiale di gara veniva attinto da sputi in più parti del corpo. Per indebita presenza, a fine gara, nella zona degli spogliatoi di persona riconducibile alla Società che rivolgevano alla terna arbitrale espressioni gravemente offensive e minacciose. Gli ufficiali di gara lasciavano l’impianto sportivo scortati dalla Forza Pubblica”.

E non solo perché il dirigente Vittorio Iafrate è stato inibito fino al prossimo 30 gennaio “per comportamento offensivo nei confronti dell’arbitro a fine gara”. Inibizione fino al 7 febbraio 2020, invece, per Ezio Caldaroni “per aver rivolto al pubblico gesto osceno e provocatorio”.

Per quanto riguarda le sanzioni ai calciatori una giornata a Simone Casalese (Ceccano), Pietro Schettino (Roccasecca TST), Michele Settanni (Città Monte San Giovanni Campano), Mattia Regoli (Ferentino). Due squalificati, infine, per il Real Cassino Colosseo: Francesco Manetta e Luca Palma non ci saranno sul terreno di gioco del Torre Angela.