Giudice sportivo: cambia l’esito del match tra Castro dei Volsci e Sterparo

Sterparo

Attraverso il comunicato ufficiale numero 297 il Comitato Regionale Lazio ha reso note le decisioni del giudice sportivo. Cambia la classifica del girone I di Prima Categoria. Il reclamo dello Sterparo in merito alla gara contro il Castro dei Volsci, infatti, è stato accolto: ribaltato il 3-2 in favore dell’undici di Caracci che, oltre alla sconfitta a tavolino, riceve una ammenda di Euro 100 e l’inibizione del dirigente Erminio Fasani fino al 5 marzo. Al calciatore sceso in campo nonostante la squalifica, ovvero Gaetano Avitabile, comminata una ulteriore giornata di squalifica.

Per quanto riguarda le partite dell’ultima giornata due giornate di stop a Giorgio Mattone dell’Arnara. Mister Torriero, inoltre, perde per la gara contro il Torrice anche Daniele Cestra.

Falcidiato dalle squalifiche lo Sterparo. Sul terreno della Pro Calcio San Giorgio mancheranno Simone Zoffranieri, Diego Roma e Alessandro Antinori (questo ultimi due fermati per due partite). I padroni di casa allenati da Passalacqua, invece, non avranno a disposizione Roberto Ferdinandi.

Per il big match sul terreno dell’Atletico Pofi perde una pedina importante la PC Isolaliri. Squalificato per una giornata Kone Fenseli. Fermati per un turno, infine, anche Lorenzo Castaldi (Città di Ceprano) e Andrea Valente (Real Sanvittorese).

SECONDA CATEGORIA 

Nel girone L di Seconda Categoria squalificato fino al 28 febbraio il massaggiatore dell’Hermes Giuliano di Roma Fabio Orsini “perché al termine della gara rivolgeva all’arbitro espressioni irriguardose”.

Per quanto riguarda i calciatori l’Atina perde Fabio De Luca e Giancarlo Dragonetti per la trasferta in casa dell’Esperia. Il club cassinate, invece, non potrà contare su Fabio De Angelis.

Squalificati per una giornata anche Lorenzo Del Broccolo (Frosinone 2000), Simone D’Annunzio (Amatori Vallemaio) e Cristopher Bracaglia (Atletico Veroli).

Nel girone G, infine, il Pantanello Anagni non avrà a disposizione Fabio Bianchi per il big match sul terreno di gioco del Città di Cave.