Castro dei Volsci, Caracci: “Avanti così, senza pressioni”

Castro dei Volsci

Il Castro dei Volsci sta viaggiando ad alti ritmi in Prima Categoria. Nelle prime dieci giornate di campionato, la compagine giallo-nera ha centrato ben otto vittorie, a fronte di una sconfitta e un pareggio. Tale ruolino di marcia ha garantito a mister Fabio Caracci e i suoi ragazzi di attestarsi al secondo posto in classifica nel girone I ad appena un punto di distacco dalla vetta.

Mister la squadra ha iniziato bene la stagione. Qual è il segreto che si cela dietro queste vittorie?

“Siamo un gruppo unito e affiatato. Tutti remano nella stessa direzione ed è grazie a questo spirito che stiamo ottenendo dei risultati importanti. Vogliamo continuare su questa strada senza porci dei limiti, consapevoli di non avere pressioni addosso”.

Rispetto ad un anno fa, la squadra ha cambiato diversi elementi in attacco, pur confermando buona parte della difesa e del centrocampo.

“Avevamo bisogno di maggiori alternative nel reparto offensivo, di conseguenza i nostri sforzi si sono concentrati lì. Per il resto, la squadra non aveva bisogno di essere modificata eccessivamente. Sfortunatamente gli infortuni di Tiziano Carcasole e di Silvio Paglia (quest’ultimo rientrato da poco) ci hanno privato di elementi importanti, ma gli attaccanti attualmente a disposizione stanno facendo benissimo. Su tutti Salvatore Chiarlitti con dieci gol all’attivo”.

Domenica scorsa è arrivato un buon pareggio sul campo dell’Atletico Pofi. La partita è stata un’ulteriore testimonianza di come la squadra possa battersela contro ogni avversario?

“La cosa che più mi stupisce di questi ragazzi è che non mollano mai. Sono sempre concentrati e pronti ad affrontare le avversità che si presentano lungo l’arco dei novanta minuti. Contro l’Atletico Pofi siamo andati due volte sotto e abbiamo avuto la forza di recuperare lo svantaggio. Nonostante l’inferiorità numerica, la squadra non si è disunita, anzi ha evidenziato un grande carattere”.

Il prossimo impegno è di quelli proibitivi. Castro dei Volsci contro la terza forza del campionato, ovvero la Pro Calcio Isola Liri.

“Contro Isola Liri dovrò inventarmi una difesa del tutto inedita, a causa dei numerosi indisponibili fra infortunati e squalificati. Purtroppo quest’anno gli infortuni ci stanno tartassando, per cui bisognerà fare di necessità virtù. Mi aspetto una gara molto tosta, ma sono sicuro che i ragazzi faranno un’ottima prestazione”.