Giornata numero 17: Guarcino all’esame Real Sanvittorese

Allungo in vetta al girone I

Giornata numero 17 per il girone I di Prima Categoria. Per la capolista Pro Calcio Isolaliri impegno, almeno sulla carta, agevole contro il San Giovanni Incarico. Al “Nazareth” (domani ore 15), però, guai a sottovalutare una formazione partita con ben altre ambizioni rispetto all’attuale decimo posto in graduatoria.

Sembra più complicata la sfida che attende, invece, lo Sport Virtus Guarcino. Per la seconda della classe a tre punti dalla vetta ma con una gara in meno sfida casalinga (ore 11) contro il Real Sanvittorese. L’undici di Gatti è sicuramente più temibile davanti al proprio pubblico ma anche in trasferta non è da sottovalutare.

Anche il Principato di Colli sarà di scena sul proprio terreno. Per i ragazzi di Sperduti incontro al “Margherito” con il Città di Ceprano. Bruni e compagni non possono permettersi passi falsi ma allo stesso tempo gli ospiti hanno bisogno di punti salvezza. Lecito, quindi, attendersi una bella sfida.

Dopo la delusione di Coppa Lazio, l’Atletico Pofi si rituffa nel campionato con la ferma volontà di rialzare la testa. Domani la formazione di Valenti riceve la visita dell’Atletico Arpino (“Giacinto Ricci”, ore 15), una matricola che sta sgomitando per conservare la categoria.

Uno degli incontri più interessanti della seconda di ritorno è quello tra Castro dei Volsci e Sterparo (“Comunale”, ore 11), due squadre ben attrezzate che hanno tutto per dar vita ad una gara interessante anche in ottica classifica.

Sfida molto intrigante è anche quella del “Colapietro”. Domani alle ore 15 l’Arnara affronterà lo Scalambra Serrone, una delle formazioni più in palla del momento e tornata a pieno titolo nella corsa salvezza.

Cerca punti per mantenere la categoria anche il Casalvieri che riceve la visita (“Checle”,  ore 15) di una Pro Calcio San Giorgio che non vuole smettere di stupire. Giornata numero 17 completata dalla sfida del “Meroni” di Ripi (ore 15) tra il Torrice e il fanalino di coda Atletico Collepardo.

GUARDA LA CLASSIFICA