Undici metri stregati ma l’Atletico Pofi supera lo Sterparo

L'Atletico Pofi torna a correre

L’Atletico Pofi torna a correre. Dopo la sconfitta patita a Guarcino e il pareggio interno contro il Castro dei Volsci la squadra di mister Damiano Valenti si impone di misura in casa dello Sterparo.

Una gara che sembrava stregata al “Colapietro” con l’Atletico Pofi sempre a dettare i tempi della manovra ma capace di sbagliare ben due calci di rigore. Il primo al 31′ del primo tempo quando D’Emilio ha respinto il tentativo di trasformazione di Alessio Fortini. Il secondo errore, invece, al 23′ del secondo tempo con Cretella, la cui conclusione dagli undici metri si è spenta a lato.

Sembrava essere impossibile superare la resistenza dello Sterparo e, invece, ecco il jolly pescato da mister Valenti. Al 35′ dentro Fabi per Bracaglia e otto minuti più tardi il gol decisivo ad opera proprio del neo entrato.

L’Atletico Pofi torna a correre e si porta a quota 19 punti nel girone I di Prima Categoria. Un quinto posto che ancora non può soddisfare in pieno ma la formazione cara al presidente Furtivo ha tutte le carte in regola per risalire verso i piani più nobili della graduatoria.

Il tabellino

Sterparo – Atletico Pofi 0-1

Sterparo: D’Emilio, Castelli, De Persiis, Di Vona (37’pt Reffe), Incitti, Pirri V., Capogna (23’st Cerroni), Zoffranieri, Pirri A., Cioffi (23’st Cretaro), Antinori (42’st Innocenzi). A disposizione: Boni, Roma D., Roma F., Bruni, Quattrociocchi. Allenatore: Vescovi

Atletico Pofi: Mancini R., Noce, Raponi, Bracaglia (35’st Fabi), Di Zazzo, Conti, Cestra (48’st Sacchi), Compagnone, Rinaldi, Fortini, Cretella. A disposizione: Campagiorni, Mancini P., Fiorini. Allenatore: Valenti

Arbitro: Mattacola della sezione di Frosinone

Marcatore: 43’st Fabi (AP)

Espulso: Quattrociocchi (S)
Ammoniti: Incitti (S), Pirri A. (S), Reffe (S), Compagnone (AP), Rinaldi (AP), Conti (AP)

Note: 31’pt D’Emilio (S) para un calcio di rigore a Fortini; 23’st Cretella (AP) calcia fuori un rigore.