Tutto invariato in vetta: PC Isolaliri vince in rimonta contro lo Scalambra Serrone

Prosegue la corsa delle squadre di vertice
FOTO: PAOLO MARTINI

Prosegue la corsa delle squadre di vertice nel girone I di Prima Categoria. Porta a casa la diciassettesima vittoria stagionale la capolista Sport Virtus Guarcino che vince con il minimo scarto la gara interna con il San Giovanni Incarico. Autore del gol decisivo è Fanella che, in sospetto fuorigioco, ha regalato i tre punti all’undici di Strambi.

Non semplice il successo della Pro Calcio Isolaliri che batte in casa un lo Scalambra Serrone. A passare in vantaggio, infatti, è la squadra ospite con il gol siglato da Di Rosa. La gara si fa in salita per l’undici di mister Mizzoni che, però, trova la forza di reagire e di segnare il gol del pareggio prima del riposo con Grossi. Nella ripresa, dopo un gol annullato a Scala, è ancora  Grossi a gonfiare la rete per il definitivo 2-1.

Prosegue la corsa delle squadre di vertice. In terza posizione c’è sempre il Principato di Colli che supera di misura un Arnara giunto al “Margherito” in piena emergenza. La rete che ha indirizzato la sfida è stata segnata al 23’ della ripresa da Sementilli con un colpo di testa. Tanta sfortuna per l’undici di Torriero che, nel finale di gara, trova due legni con Cestra e Serrao.

Con questi tre punti il Principato di Colli conserva due lunghezze di vantaggio sull’Atletico Pofi che vince per l’ottava volta di fila. A farne le spese stavolta è il Torrice, superato con u gol di Conti direttamente da calcio d’angolo. 

Più larga, invece, è la vittoria del Castro dei Volsci ai danni dell’Atletico Collepardo. Un successo arrivato grazie al colpo di testa vincente di Buerti e al sigillo di Apponi.

Colpo esterno per la Pro Calcio San Giorgio che espugna il campo del Real Sanvittorese. Di Vito porta in vantaggio gli ospiti al 4’ ma il Real pareggia al 60’ con un rigore di Vendittelli. Il match si decide a dieci minuti dal termine per merito di Radu.

Casalvieri e Atletico Arpino, invece, non si fanno male e impattano in uno scontro diretto per la salvezza. Di Martino e Della Vecchia le reti per i biancorossi mentre sul fronte ospite, per la prima gara dopo l’esonero di mister Rufo, i gol portano le firme di Imoudu e Odion.

Pareggio anche tra Sterparo e Città di Ceprano. Gli ospiti passano in vantaggio al 13’ sfruttando un autogol di Boni ma lo Sterparo resta in gara e acciuffa il pari con De Persiis.

GUARDA LA CLASSIFICA