Cade la capolista PC Isolaliri. Le inseguitrici non mollano

Si prospettano dodici giornate di fuoco

Si prospettano dodici giornate di fuoco nel girone I di Prima Categoria. Il turno di domenica scorsa, infatti, ha regalato l’ennesimo scossone in vetta ma anche risultati importanti in chiave salvezza. Per questo il rush finale  si prevede davvero molto interessante.

La caduta della Pro Calcio Isolaliri ad Arpino nel derby contro l’Atletico ha permesso un nuovo avvicinamento dello Sport Virtus Guarcino. Le reti di Mastroianni e Sardellitti hanno condannato l’undici di Mizzoni alla sconfitta e, allo stesso tempo, il gol in pieno recupero di Vitali ha sancito i tre punti dei ragazzi allenati da Strambi in casa della Pro Calcio San Giorgio. 

Non ha abbandonato i sogni di gloria, però, il Principato di Colli. La compagine terza della classe deve recuperare sei punti alla capolista e domenica non ha fallito l’appuntamento con il successo sul campo del fanalino di coda Atletico Collepardo. Reti ospiti di Cenciarelli, Bruni e Mastrantoni. Momentaneo pareggio firmato da Del Vescovo.

Anche l’Atletico Pofi continua la sua rincorsa avendo cinque lunghezze in meno del terzo gradino del podio ma anche una gara da recuperare. Per i ragazzi di Valenti vittoria di misura ad Arnara con il gol realizzato da Cretella. 

Corsa rallentata, invece, per il Castro dei Volsci sull’ostico terreno di gioco del Real Sanvittorese. Pareggio 1-1 scandito dalle reti di Vendittelli e Buerti, quest’ultimo a cinque minuti dal termine.

Gara pirotecnica per il Torrice

Solita giostra del gol per il Torrice. Sul campo del San Giovanni Incarico un 3-3 ricco di emozioni. Il primo tempo termina con la squadra di Sacchetti avanti 2-1 per le reti di Drogheo, Bonifazio e Massaro. Nella ripresa, però, un rigore del solito Sabetta ristabilisce i conti prima che Frezza riporti avanti il Torrice. A cinque minuti dal triplice fischio il timbro del definitivo 3-3 ancora di Sabetta.

Tanti gol anche nel match tra Scalambra Serrone e Sterparo. Nella prima frazione botta e risposta tra Di Rosa e Pirri. Poi l’undici di Vescovi si guadagna i tre punti con De Persiis e Cretaro. Valida solo per le statistiche la doppietta firmata da Di Rosa.

Si prospettano dodici giornate di fuoco anche nella zona rossa. A completare il quadro di giornata la vittoria del Città di Ceprano nello scontro salvezza con il Casalvieri. Un rigore di Castaldi prima dei gol di Improta e Picano vale tre punti preziosi nel 3-1 finale scandito anche dalla rete di Iadipaolo.

GUARDA LA CLASSIFICA