Il Ceccano non trova rimedio al mal di trasferta

La maledizione da trasferta continua

La maledizione da trasferta continua. Il Ceccano, dopo la convincente vittoria interna con il Torre Angela, non riesce proprio ad invertire la rotta lontano dal “Popolla”. I rossoblù conoscono lottava sconfitta di fila fuori casa, questa volta per 2-1 al cospetto dellAtletico Morena.

La cronaca

Già al 1 un gran tiro di Alessio Carlini trova Di Stefano pronto alla deviazione in angolo. Lestremo difensore dei romani si ripete all11 su una gran conclusione di Pompili. Proprio questultimo, due minuti dopo, dalla sinistra rimette al centro dove si trova solo Padovani e di testa indovina langolo giusto. Dopo un tentativo di Compagnone per il raddoppio, arriva  al 33 il pareggio dellAtletico Morena con il classico tiro della domenica di DallArmi, il quale di sinistro dai trenta metri trova lincrocio dei pali.

Nella ripresa al 4 la squadra di Antoniutti si porta in vantaggio per una dormita della difesa rossoblù che lascia solo Libertini sul secondo palo dopo un cross dal fondo di Sciamanna. Un minuto dopo il Ceccano potrebbe pareggiare, ma il pallone calciato da Alessio Carlini si stampa sulla traversa. La gara finisce qui con Padovani e compagni che non riescono ad approfittare nemmeno della superiorità numerica. La maledizione da trasferta continua, i rossoblù si devono arrendere per lottava volta lontano dal Popolla.

Ed ora i fabraterni sono attesi dal recupero con il Giardinetti mercoledì pomeriggio alle ore 14.30 al “Popolla”.

Il tabellino

Atletico Morena – Ceccano 2-1

Atletico Morena: Di Stefano, Perrella, Puddu, Dall’Armi, Mazzon, Marcelli, Sciamanna (29’ st Delle Monache), Libertini (37’ st Spina), Stefanini (1’ st Quattara) (48’ st Pallotta), Tidu (12’ st Fani), Ingannamorte. A disposizione: Gallo, Rizzo, Guarnjri, Santucci. Allenatore: Antoniutti.

Ceccano: Micheli, Mamadou, Protani 7’ st Cipriani), Padovani, Bignani, Tiberia, Pompili, Carlini E., Compagnone, Marcucci (42’ st Lampazzi), Carlini A. A disposizione: Stella, Bucciareli, Pagliaroli, Natalizi, Dugsin. Allenatore: Bragaglia.

Arbitro: Crescenzi di Viterbo.

Marcatori: 13’ pt Padovani (C), 33’ pt Dall’Armi (AM), 4’ st Libertini (AM)

Espulso: 11 st Di Stefano (AM) per doppia ammonizione
Ammoniti: Stefanini, Pompili, Tiberia e Padovani