Nuovo arrivo in casa Ceccano: ecco Andrea La Porta

Nuovo arrivo in casa Ceccano

Nuovo arrivo in casa Ceccano. La società fabraterna, relegata in piena zona playout, con appena un punto conquistato nelle ultime sei uscite, ha tanta voglia di tirarsi fuori da questa precaria situazione. A disposizione di mister Mirco Carlini arriva un nuovo difensore: si tratta del giovane centrale Andrea La Porta. Il romano classe 2000 cresciuto nel Fidene ha disputato i campionati giovanili con Racing Roma e Bisceglie e poi, fino a dicembre dell’anno appena trascorso, nel Ponsacco, formazione inserita nel girone E del campionato di serie D con cui ha disputato due gare di Coppa Italia per poi essere svincolato.

Intanto la squadra, agli ordini del tecnico Mirco Carlini, sta preparando nei minimi dettagli la prossima gara interna contro il fanalino di coda Alatri. Un match da vincere assolutamente per incamerare i tre punti, in attesa del recupero con l’Anitrella, che possano quindi muovere una classifica veramente preoccupante. Ci si aspetta la prova di carattere da parte della squadra, magari anche e soprattutto attraverso la compattezza di tutto l’ambiente: dirigenza, giocatori e tifoseria.

Mancano ancora 14 gare, recupero compreso, e quindi ci sono 42 punti in palio. E’ chiaro che, avendo solo 18 punti in classifica, i rossoblù dovranno conquistarne dai 22 in su, sfruttando soprattutto il fattore campo. E proprio l’ultimo arrivato, il giovane Andrea La Prova, si sente pronto e vuole contribuire a raggiungere questo traguardo.

Nuovo arrivo in casa Ceccano: le dichiarazioni 

“E’ innegabile che la situazione non è rosea. Però dobbiamo reagire a questo momento-no. Ho scelto Ceccano perché è una piazza prestigiosa. Approfitto anche per rivolgere il mio primo saluto e appello ai tifosi, che mi dicono molto passionali, e a loro dico solo di sostenerci perché personalmente ce la metteremo tutta per raggiungere la salvezza cui crediamo ciecamente”.