Un rigore contestato condanna il Real Cassino

Real Cassino beffato

Real Cassino 1 – Atl. Morena 2

Real Cassino beffato dall’Atletico Morena. La squadra di mister Michele De Maria passa nel primo tempo ma nella ripresa è la formazione ospite a ribaltare tutto e a portarsi via tre punti molto preziosi.
La prima opportunità del match è per i cassinati: Lillo impegna su punizione il portiere ospite e sulla respinta Tomaselli non arriva per un soffio a mettere dentro. Complice un terreno molto pesante si registrano poche occasioni ma il Real trova il vantaggio prima dell’intervallo. Corre il 42′ quando Di Nardi approfitta di un errore della difesa e, con un pregevole pallonetto, supera Di Stefano.
Nella ripresa l’Atletico Morena graffia subito. Con un bolide dalla lunga distanza Ingannamorte firma il pareggio. Si vede maggiormente la squadra di Antoniutti ed è Tidu il protagonista. Al 37′ il numero 11 entra in area e viene toccato da D’Aguanno: l’arbitro non vuole sentir ragioni e concede il penalty agli ospiti tra le proteste cassinati. La trasformazione di Dell’Armi è perfetta e vale i tre punti. Real Cassino beffato dall’Atletico Morena e fermo a quota 14 punti nella classifica del girone D.

Il tabellino

Real Cassino Colosseo: D’Aguanno, Marzocchella, Nije, Palma, Tomassi, Rufo (27′ st Pittiglio), Marandola (40′ st Panaccione), Lillo, Tomaselli (33’st Gelfusa), Di Nardi, Grossi (26′ st Grossi). A disposizione: Zolla, Marziale, Dreon, Santamaria. Allenatore: De Maria
Atletico Morena: Di Stefano, Perrella (1′ st Rizzo), Puddu, Dall’Armi, Mazzola, Marcelli, Palotta (1′ st Spina, 45′ st Ippoliti), Libertini (42′ st Sciamanno), Salvati, Moretti (16′ pt Ingannamorte), Tidu. A disposizione: Pani, Delle Monache, Ippolito, Barolli, Stefanini. Allenatore: Antoniutti
Arbitro: Di Serio della sezione di Latina
Assistenti: Pignalosa di Formia e Perruzza di Frosinone
Marcatori: 42′ pt Di Nardi (RC), 18’ st Ingannamorte (AM), 37′ st Dell’Armi (AM)
Ammoniti: D’Aguanno (RC), Puddu (AM), Tomassi (RC).