Atletico Cervaro, Teoli: “Peccato per il pari con l’Anitrella, ma stiamo facendo bene”

Teoli e il progetto Cervaro
Teoli con la maglia del Roccasecca

Teoli e il progetto Cervaro. Il portiere bianco-blu riflette sulla prima parte di stagione. I ragazzi di mister Fargnoli viaggiano in terza posizione con 23 punti all’attivo. Nell’ultima gara disputata l’Atletico ha impattato 1-1 contro l’Anitrella. Un incontro tirato e combattuto con le reti di Grillo e De Carolis. Matteo Teoli commenta così la sfida:

“Il match contro l’Anitrella è stato davvero tosto per entrambe le squadre. Avevamo la vittoria in pugno ma, purtroppo, negli ultimi minuti, abbiamo mollato un po’ anche sul piano fisico. Il pareggio forse ci sta stretto, per come si era messa  la partita, ma rimane comunque un punto conquistato su un campo difficile. In questo girone ci sono tante squadre forti che puntano in alto”.

Si pensa subito al futuro, al prossimo turno casalingo contro l’Alatri:

“Sicuramente noi proveremo a sbloccare subito il punteggio. Abbiamo bisogno di una vittoria, perché veniamo da una sconfitta casalinga ed un pareggio esterno. Vedremo poi come risponderanno gli avversari, che non vanno comunque sottovalutati”.

Prima la salvezza, poi c’è spazio per togliersi tante altre soddisfazioni:

“In estate è stata costruita una buona squadra per raggiungere quanto prima la salvezza per poi, magari, puntare a qualcosa in più. Ricordo anche l’ingresso in società di nuove figure importanti. Il progetto della dirigenza non si pone l’obiettivo di salire immediatamente di categoria. A fine stagione tireremo le somme e valuteremo. Arrivare tra le prime cinque, ad esempio, sarebbe già un grande traguardo”.

Teoli e il progetto Cervaro. Dove può arrivare l’Atletico di Grillo e Giurini? Lo scopriremo solo vivendo.