Atletico Supino prova la fuga. Nel girone G derby al Pantanello

Atletico Veroli

Giornata decisiva? Sicuramente il girone L di Seconda Categoria ha archiviato un turno importante nell’economia della lotta per la promozione diretta. L’Atletico Supino va in fuga grazie al successo casalingo contro l’Atletico Chiaiamari scandito dalle reti di Torre e Trenta. La settima vittoria consecutiva della squadra di Vespaziani coincide, infatti, con lo stop dell’Hermes Giuliano di Roma.

Falcidiata dalle assenze la formazione di Napoleoni è caduta fragorosamente sul terreno di gioco dell’Atina, ormai una certezza di questo girone e non più una sorpresa. L’undici di Nardone ha rifilato un poker alla seconda della classe e continua la sua rincorsa verso i primissimi posti. 

Ora l’Hermes più che insidiare il primato del Supino deve guardarsi le spalle dal ritorno degli Amatori Vallemaio, vittoriosi sul terreno di gioco del Frosinone 2000 e ora ad un solo punto dal secondo posto. La gara di Corso Lazio è stata, però, più difficile del previsto. Dopo le due reti nel primo tempo firmate da Gilvari e Suffer, infatti, la formazione cassinate ha subìto il ritorno di Guarcini e compagni capaci di acciuffare il pareggio con i gol di Del Broccolo e Fabrizi. Zampata da tre punti per gli ospiti in pieno recupero con Staiti.

In quarta posizione, in compagnia dell’Atina, c’è anche l’Atletico Veroli che è andato ad espugnare il campo della Sandonatese. La gara si è incanalata subito sui binari dei verolani che vanno al riposo sul 3-0 grazie ai gol di Pagliarella, Capogna e Fiacco. A dieci minuti dal termina la rete della bandiera della squadra di casa firmata da Cedrone.

Atina e Atletico Veroli scalano la classifica favorite dal tonfo interno della Bovillense, sconfitta dall’Esperia. Quest’ultima arrivava alla sfida all’asciutto di vittorie e, invece, ha trovato i tre punti al “Montorli” grazie ai gol di Terilli e Corte. Tardiva  la rete dei padroni di casa segnata da De Vellis.

Tre punti preziosi anche per il Posta Fibreno che supera in casa una Vis Sora in piena emergenza. I gol del meritato successo biancorosso portano la firma di Castellucci e Staffieri. Per i postesi sesto posto in classifica, un traguardo insperato ad inizio stagione.

Incamera tre punti molto pesanti in chiave salvezza, infine, lo United Cominium che supera in casa il Football Club Supino. La rete di Macioce sblocca il risultato mentre è di Tata il gol del raddoppio. Proprio allo scadere arriva la rete dei lepini firmata da Pistilli ma è troppo tardi per sperare nel pareggio.

GUARDA LA CLASSIFICA

GIRONE G

Nel girone G è stata la settimana del Pantanello Anagni che si è imposto con margine nel derby ciociaro con un Città di Fiuggi ai minimi termini per via di tanti infortuni. La squadra di Agnoli ha sbloccato il risultato con un rigore trasformato da Mata ed è andata al riposo sul 2-0 grazie alla rete di Sanogo. Nella ripresa è stato Mirko Rocchi a chiudere i conti fissando il risultato sul 3-0.

Perde, invece, terreno la Vis Sgurgola che non va oltre il pareggio casalingo contro la Nuova Spes Poli, formazione impegnata nella corsa salvezza.

GUARDA LA CLASSIFICA