Atletico Veroli, mister Carnevale: “Vogliamo mantenere questo rendimento”

Atletico Veroli

L’Atletico Veroli occupa il quarto posto nel girone L di Seconda Categoria. La squadra allenata da David Carnevale sta mantenendo le attese della vigilia che la indicavano come una delle protagoniste della stagione. Difficile pensare di insidiare la vetta (Atletico Supino ed Hermes Giuliano di Roma sembrano avere una marcia in più), ma, da qui al termine della stagione, la formazione ciociara ha tutte le carte in regola per poter rimanere a ridosso del vertice. Mister Carnevale parla di questa prima parte di campionato. Di seguito le sue dichiarazioni:

Mister, che bilancio si può trarre da queste prime dodici partite stagionali?

“La nostra prima parte di campionato è ottima. Il quarto posto ci soddisfa in pieno, considerando il fatto che abbiamo affrontato tutti gli avversari più ostici del girone. L’obiettivo era quello di fare una stagione più che dignitosa e direi che fino a questo momento ci stiamo riuscendo”.

Pensa che la squadra possa mantenere questo rendimento per tutta la stagione?

“Sarò sincero: a parte Giuliano di Roma non ho visto compagini superiori all’atletico veroli. Supino sta viaggiando ad alti ritmi, ma a livello di qualità generale ha qualcosa in meno rispetto a Giuliano. Per il resto, il campionato è abbastanza livellato. Sta a noi cercare di essere più bravi degli altri nelle prossime partite. Detto ciò, ho fiducia nelle qualità dei miei giocatori e credo che possiamo restare in alto”

A livello di prestazioni e di gioco, è soddisfatto di quello che stanno facendo i suoi ragazzi?

“i calciatori stanno esprimendo un buon calcio. Nel complesso non ci sono particolari appunti da fare. L’unica partita nella quale potevamo fare qualcosa in più è stata quella contro Vallemaio. Ci siamo trovati inaspettatamente sotto di tre gol, ma poi la reazione della squadra è stata davvero lodevole. Alla fine abbiamo perso 4-3, con tante occasioni sciupate. Al di là della sconfitta, questa gara ci ha dimostrato che siamo una formazione che può dare fastidio a chiunque”.

Qual è l’augurio in vista del prossimo anno?

“La cosa positiva è che abbiamo assunto la consapevolezza di essere una squadra importante. Un gruppo di ragazzi che può giocarsi le sue chances per fare un campionato di prima fascia. Se continuiamo a lavorare come stiamo facendo, allora possiamo toglierci delle belle soddisfazioni. L’augurio quindi è quello di proseguire sulla strada che abbiamo tracciato in queste partite”.

GUARDA LA CLASSIFICA DEL GIRONE L