Girone L: cinquina Hermes Giuliano di Roma ai danni del Posta Fibreno

Cinquina sulla ruota di Giuliano di Roma

Cinquina sulla ruota di Giuliano di Roma. La squadra di mister Napoleoni divora il Posta Fibreno in un match che, almeno alla vigilia, sembrava nascondere tante insidie. Per l’Hermes ottava vittoria stagionale e vetta distante sempre due lunghezze visto il successo ottenuto nel pomeriggio dall’Atletico Supino in casa dell’Atina.

La cronaca

Gara senza storia sin dalle prime battute. A sbloccare l’incontro è Iorio che, sfruttando un assist dalla destra, infila il pallone alle spalle di Palladinelli. Cinque minuti più tardi il match viene sospeso. Il difensore ospite Peticca, infatti, è vittima di un brutto infortunio alla caviglia (sospetta frattura del perone) e la gara viene fermata per 15′ per consentire all’ambulanza di portare via lo sfortunato calciatore postese.

Il match riprende e in campo c’è praticamente solo la squadra di casa. Prima dell’intervallo l’Hermes timbra altre due volte: al 38′ Movila raddoppia su assist di Simone Luzi mentre al 39′ è Colafranceschi a firmare il tris dopo aver superato anche il portiere in uscita.

Nella ripresa la formazione di Napoleoni arrotonda ancora il risultato. Dopo otto minuti Iorio mette a referto la sua personale doppietta sfruttando un assist di Movila. Pochi minuti più tardi, invece, il numero 11 gialloblù si mette in proprio e infila il definitivo 5-0.

Cinquina sulla ruota di Giuliano di Roma. Per il Posta Fibreno brutto stop che, comunque, non pregiudica il cammino salvezza dell’undici allenato da Lecce.

Il tabellino

Hermes Giuliano di Roma – Posta Fibreno 5-0 

Hermes Giuliano di Roma: Alaini, Masi, Giuliani, Luzi G., Filippi, Speciosi (Massari A.), Iorio (Cologgi), D’Emilio (Petrilli), Luzi S., Colafranceschi (Ferretti), Movila (Pagliei). A disposizione: Santandrea, Magnante, Massari L., Rossi. Allenatore: Napoleoni

Posta Fibreno: Palladinelli Mi., Eramo, Gabriele, Peticca, Paniccia, Pittore, Maola, Staffieri, Rocca, Castellucci, Zaino. A disposizione: Palladinelli Ma., Recchia, Tubelli, Candido. Allenatore: Lecce

Arbitro: Balzano della sezione di Aprilia

Marcatori: 25’pt Iorio, 38’pt Movila, 39’pt Colafranceschi, 8’st Iorio, 15’st Movila

GUARDA LA CLASSIFICA